Cronaca
al sandro pertini

Sigarette di contrabbando, 3105 stecche sequestrate

Il lavoro dei funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza.

Sigarette di contrabbando, 3105 stecche sequestrate
Cronaca Torino, 12 Marzo 2022 ore 14:00

Sono 655 chilogrammi le sigarette e oltre 10 chilogrammi il tabacco sfuso sequestrati dai funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli in servizio presso l’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle Torinese, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza.

Sigarette di contrabbando, 3105 stecche sequestrate

Sono 655 chilogrammi le sigarette e oltre 10 chilogrammi il tabacco sfuso sequestrati dai funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli in servizio presso l’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle Torinese, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza.

Le sanzioni ammontano complessivamente a 3.275.000 euro (5€ al grammo) e sono il frutto di un’attenta e capillare attività di verifica condotta presso lo scalo aeroportuale torinese sui passeggeri in transito e destino.

I controlli

I sequestri di tabacco di contrabbando, rinvenuti negli spazi doganali, sono di noti marchi di produttori come Japan Tobacco, Marlboro, Camel, L&M, Philip Morris. Grazie ad accordi di cooperazione con lo Stato Italiano e con l’Ufficio Europeo Antifrode della Commissione Europea (OLAF) l’Agenzia procede all’invio dei tabacchi presso il deposito reperti di contrabbando, unico in Italia, per l’accertamento della “genuinità” dei prodotti sequestrati.

La cooperazione tra l’Agenzia delle Dogane e la Guardia di Finanza rende possibile ed efficace il presidio quotidiano degli spazi doganali e la tutela delle imprese che operano nella legalità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter