Sisma, partono altri volontari dal Piemonte

 Da Settimo sono partiti anche 10 volontari di Croce Rossa "migranti"

Sisma, partono altri volontari dal Piemonte
Cronaca 19 Gennaio 2017 ore 13:37

 Da Settimo sono partiti anche 10 volontari di Croce Rossa "migranti"

E' emergenza nei territori del Centro Italia colpiti nuovamente dal sisma. Le ultime scosse registrate ieri hanno rimesso in moto l'imponente macchina dei soccorsi nazionali e della Provincia di Torino. E' quindi scattato l'allarme per numerosi volontari che in queste ore stanno tentando di raggiungere i paesi già gravemente colpiti dall'emergenza maltempo.

Prima dell'alba di oggi, giovedì 19 gennaio, dal Centro Polifunzionale "Teobaldo Fenoglio" di Settimo sono partiti 25 volontari di Croce Rossa a bordo della colonna mobile che trasporta una cucina campale per situazioni di emergenza come questa e varie attrezzature che potranno essere utili "sul campo". Il convoglio, che è diretto al magazzino della CRI di Avezzano dove attenderà l'attivazione ufficiale dalla sala operativa nazionale. Dei 25 volontari partiti questa mattina da Settimo 10 sono "migranti" che partecipano ai progetti di integrazione del Fenoglio e che, ieri, hanno dato immediata disponibilità a partire per le zone terremotate.

Anche l'associazione di volontariato AIB è pronta a fare la sua parte ed è già in viaggio per raggiungere le zone colpite dal sisma. Questa mattina, da San Raffaele Cimena, è partita la colonna mobile di uomini e mezzi diretti verso il centro Italia. Tra loro anche il sanraffaelese Roberto Scalafiotti, volto storico dell'Aib della nostra collina.

Volontari e funzionari della Protezione civile provinciale e regionale che si aggiungono a quelli già attestati al campo Savelli di Norcia dal 5 novembre scorso, per sostenere con il loro lavoro la popolazione,  il Piemonte da oggi è operativo a Montereale, in provincia dell’Aquila, con  una squadra di 8 volontari provenienti da Verbania, attrezzati con un  mezzo pesante con lama spartineve e una  minipala. Un’altra  squadra di 8 volontari  provenienti dai Coordinamenti di Alessandria, Biella e Novara, è in viaggio verso Tolentino, provincia di Macerata, con due minipale con fresa, un autocarro con lame spartineve e due piccole frese, preposte alla pulizia di marciapiedi, e un mezzo cingolato idoneo a percorrere ogni tipo di terreno. L’arrivo di questa ultima squadra è previsto nelle prossime ore.