Cronaca
chivasso

Sorprese a rubare in casa, arrestate due giovani donne

Avevano addosso arnesi da scasso.

Sorprese a rubare in casa, arrestate due giovani donne
Cronaca Chivasso, 27 Agosto 2022 ore 07:00

E’ di due donne di appena vent’anni arrestate dai carabinieri il bilancio dell’intervento dei militari della Compagnia di Chivasso avvenuto nei giorni scorsi in pieno centro città.

Sorprese a rubare in casa, arrestate due giovani donne

E’ di due donne di appena vent’anni arrestate dai carabinieri il bilancio dell’intervento dei militari della Compagnia di Chivasso avvenuto nei giorni scorsi in pieno centro città. A dare l’allarme al 112 erano stati i residenti di uno dei palazzi lungo «i viali» che avevano notato l’atteggiamento particolare di quelle due presenze sospette. Una volta arrivati sul posto e dopo aver cercato e ed essere riusciti a intercettare le due donne, gli operatori sono riusciti non solo a bloccarle ma anche ad appurare che si erano appena rese responsabili di un furto in appartamento. Un fermo che non è stato affatto facile perché, secondo le prime ricostruzioni, i militari hanno dovuto inseguire le due fuggitive che hanno cercato di darsela a gambe levate una volta riscontrato l’arrivo delle gazzelle dell’Arma.

Avevano arnesi atti allo scasso

Nel corso della conseguente perquisizione personale avvenuta nei locali della caserma chivassese, secondo quanto si apprende, le due donne sono state anche trovate in possesso di arnesi atti allo scasso che avevano opportunamente occultato nella biancheria intima. Uno stratagemma che però non è servita a evitare loro la misura dell’arresto per furto e per possesso di arnesi atti allo scasso. Le due donne, di nazionalità italiana, sono entrambi residenti a Bianzé. Una ha precedenti penali, l’altra risultava a tutti gli effetti incensurata, almeno fino a questo episodio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter