Cronaca
chivasso

Sorprese con arnesi da scasso

Sono sospettate di essere due ladre le nomadi fermate dai carabinieri.

Sorprese con arnesi da scasso
Cronaca Chivasso, 05 Giugno 2022 ore 07:00

Sono sospettate di essere due ladre le nomadi fermate dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chivasso, nella prima mattinata di martedì 31 maggio, mentre si stavano per introdurre in una palazzina di viale Vittorio Veneto, a pochi passi dal centro.

Sorprese con arnesi da scasso

Sono sospettate di essere due ladre le nomadi fermate dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chivasso, nella prima mattinata di martedì 31 maggio, mentre si stavano per introdurre in una palazzina di viale Vittorio Veneto, a pochi passi dal centro.
Addosso, avevano una serie di grossi cacciaviti ed altri arnesi da scasso con cui, si sospetta, avrebbero forzato le porte d’ingresso degli appartamenti. Le due donne sono state poi accompagnate in caserma per accertamenti.

L'avvertimento

Gli inquirenti invitano tutta la cittadinanza a prestare la massima attenzione, e a segnalare al 112 ogni movimento sospetto. Cresce l’allerta anche sul fronte delle truffe agli anziani, con finti tecnici che bussano con le scuse più disparate. Anche in questo caso l’invito è quello di verificare l’identità di chi vuole entrare in casa, e, di fronte a dubbi, chiamare il 112.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter