Cronaca
torino

Spacciatore arrestato dalla polizia locale

Nella zona compresa tra via Masserano, via Biella e via Maria Ausiliatrice.

Spacciatore arrestato dalla polizia locale
Cronaca Torino, 24 Marzo 2022 ore 15:08

Non è passata neanche una settimana dall’arresto per spaccio effettuato dagli uomini del Reparto Operativo Speciale della Polizia Locale nella zona compresa tra via Masserano, via Biella e via Maria Ausiliatrice, ed ecco che nella stessa area, proprio davanti alla scuola “Edmondo De Amicis”, il copione si ripete.

Spacciatore arrestato dalla polizia locale

Agenti in borghese che, infiltrati tra la gente comune, osservano i movimenti di persone sospette, quattro di origine africana e due con tratti somatici europei. A catalizzare le attenzioni degli uomini del ROS, questa volta, è stato un uomo di nazionalità italiana che stazionava sullo stesso angolo tra le vie Biella e Masserano dove qualche giorno fa è stato effettuato l'altro arresto.

I soliti segni di intesa con potenziali acquirenti con i quali non si conclude lo scambio, poi un’auto si ferma e il sospettato cede un pacchetto in cambio di denaro. Gli agenti fermano prima l’acquirente che conferma di aver pagato l’uomo in cambio della droga (successivamente consegnata agli agenti) e poi arrestano lo spacciatore che nel frattempo è rimasto sul posto senza essere perso di vista neanche per un attimo.

Arrestato in flagranza di reato

L’uomo, arrestato in flagranza di reato ai sensi dell’Art. 73 DPR 309/90 ‘Spaccio di sostanze stupefacenti’ con l’aggravante di cui all’art. 80 c.1 lett. g) DPR 309/90 in quanto la cessione della droga è avvenuta in corrispondenza di un plesso scolastico, è stato trasportato al Comando di Via Bologna, dove personale specializzato del Corpo ha analizzato la sostanza stupefacente, identificandola come cocaina ‘crack’.

Dopo gli accertamenti di rito, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, l’uomo è stato accompagnato presso le camere di sicurezza del Commissariato San Paolo di Torino, in attesa del processo per direttissima.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter