IL FATTO

Spacciatore di droga fugge sull’autobus: arrestato

Aveva nascosto lo stupefacente in bocca.

Spacciatore di droga fugge sull’autobus: arrestato
Torino, 15 Maggio 2020 ore 10:40

Uno spacciatore di droga maliano di 22 anni è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile per possesso di stupefacenti. E’ accaduto in corso Francia a Torino.

Spacciatore arrestato

Uno spacciatore  di 22 anni è stato arrestato. Aveva la mascherina, anche se non non era indossata perfettamente. E’ accaduto in corso Francia a Torino dove i militari hanno deciso di fermarlo per un controllo poiché a dicembre la stessa pattuglia lo aveva arrestato per spaccio di stupefacenti e sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora a Torino.

La fuga

L’uomo si è accorto della presenza dei carabinieri ed è fuggito a bordo del bus 36, in direzione di Rivoli. I militari dell’Arma hanno seguito il mezzo e dopo due fermate il fuggitivo è sceso e i carabinieri l’hanno fermato. L’uomo ha opposto resistenza ai militari e ha deglutito le dosi che nascondeva in bocca. Dopo la colluttazione, è stato arrestato, la mascherina si è rovinata e i militari gliene hanno fornita un’altra e lo hanno accompagnato in carcere.

Ha scippato un telefono

L’uomo, in centro, ha strappato il telefono cellulare dalle mani di un uomo di 52 anni mentre parlava al telefono. I carabinieri della compagnia San Carlo hanno visto lo scippo in diretta e hanno bloccato il rapinatore. È successo tra giovedì 14 e venerdì 15 maggio in via della Consolata alle 2. Si tratta di un marocchino di 26 anni, in Italia senza fissa dimora. I militari hanno recuperato il telefono cellulare e lo hanno restituito al proprietario.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale PrimaChivasso.it: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità