i controlli

Spaccio di marijuana gestito su WhatsApp, pusher arrestato

Il giovane gestiva e accontentava decine di clienti tra Venaria e Ciriè.

Spaccio di marijuana gestito su WhatsApp, pusher arrestato
Cronaca Venaria, 19 Giugno 2021 ore 08:40

Continuano i controlli antidroga dei carabinieri: spaccio di marijuana a Km 0 gestito su WhatsApp, arrestato un pusher.

​Spaccio di marijuana gestito su WhatsApp

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare lo spaccio di stupefacenti, i carabinieri hanno arrestato 1 produttore e spacciatore di marijuana a Km 0.

Gestiva il traffico di droga fissando appuntamenti ai clienti con messaggi WhatsApp. Nel centro storico di Venaria, nell’hinterland torinese, i carabinieri hanno fermato un pusher di 21 anni per un controllo.

La perquisizione

La perquisizione personale ha permesso di trovare un sacchetto con alcuni grammi marijuana. A casa del giovane sono state trovate alcune piante di marijuana coltivate in vasi, altri 130 grammi della stessa sostanza, un kit per il confezionamento dello stupefacente, un taccuino con la contabilità relativa all’attività di vendita della droga e il telefono cellulare utilizzato per gestore la vendita di droga tramite WhatsApp.

I suoi clienti

Il giovane gestiva e accontentava decine di clienti tra Venaria e Ciriè.