Cronaca
CRESCENTINO

Spazzino aggredito da ragazzini

Sul fatto indagano i carabinieri.

Spazzino aggredito da ragazzini
Cronaca Vercellese, 27 Marzo 2022 ore 06:42

Quel che è realmente accaduto giovedì scorso lungo il viale della Madonna del Palazzo solo i diretti interessati lo sanno. Sul fatto, dopo la denuncia sporta da Marco, 40enne crescentinese, stanno indagando i carabinieri della locale stazione.

Spazzino aggredito da ragazzini

«I fatti si sono sviluppati lungo il viale della Madonna del Palazzo nel pomeriggio di giovedì pomeriggio e riguardano un operatore ecologico e un gruppo di adolescenti. Quando sono venuto a conoscenza dell’accaduto ho chiamato i carabinieri» ha spiegato il vicesindaco Luca Lifredi che non ha voluto fare altre dichiarazioni in merito al caso specifico. Da quanto però è stata raccontato pare che il gruppo di ragazzini si sia rivolto all’operatore sbeffeggiandolo. Tra questi adolescenti e l’uomo poi ci sarebbe stata qualche spallata che ha fatto cadere quest’ultimo e un giovane all’interno della roggia. Un fatto increscioso, un caso che non dovrebbe mai accadere. Certamente la situazione che sta vivendo Crescentino non è nemmeno tranquilla perché gli episodi di bullismo sono all’ordine del giorno.

Troppi casi di bullismo

«Non bisogna far tutta l’erba un fascio, non possiamo condannare le situazioni senza averle viste in prima persona - spiega Lifredi - Ma non è la prima volta che a Crescentino alcuni ragazzi fanno i gradassi o fanno ragazzate. E per questo mi appello alle famiglie che prestino più attenzione ai propri figli, parlino un po’ più con loro per capire come si comportano quando esco le compagnie che frequentano per evitare poi questi episodi o di essere associati a questi gruppi di ragazzi. Per evitare spiacevoli conseguenze. E’ innegabile il fatto che questa persona già in precedenza, infatti, sia stato deriso da qualche ragazzino che invece dovrebbero portargli rispetto non solo perché più grande di loro, ma perché lavora per la nostra città e per il suo decoro».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter