il dramma

Strage del Mottarone, l'8 settembre si deciderà quando rimuovere la cabina

Le indagini proseguiranno e i periti accederanno nuovamente all'impianto della funivia per ulteriori controlli.

Strage del Mottarone, l'8 settembre si deciderà quando rimuovere la cabina
Cronaca 05 Agosto 2021 ore 13:09

La data c'è, ora bisogna solo aspettare l'8 settembre, quando periti e avvocati decideranno quando spostare la cabina che ormai dal 23 maggio è ancorata nel bosco dove cadde mietendo 14 vittime. Come riporta PrimaTorino.it 

L'incontro per decidere i prossimi passi

Nella mattinata di ieri,  mercoledì 4 agosto 2021, in un incontro tenutosi a palazzo dei congressi è stato fatto il punto sulle perizie svolte negli ultimi giorni anche alla stazione di partenza dell'impianto della funivia a Lido di Carciano.

Manca un mese al prossimo incontro

Il prossimo incontro è stato fissato per l'8 settembre, tra oltre un mese: in questo lasso di tempo però le indagini proseguiranno e i periti accederanno nuovamente all'impianto della funivia per ulteriori controlli e approfondimenti utili a ricostruire quel drammatico 23 maggio e le responsabilità che si nascondono dietro la fune rotta e il freno non funzionante.

L'analisi della scatola nera

Nel frattempo giovedì 22 luglio 2021, si è tenuta la prima udienza dell'incidente probatorio per accertare, le cause che hanno portato alla tragedia ormai nota come "strage del Mottarone". In aula si è arrivati a due mesi esatti dal tragico evento: l’udienza è servita sostanzialmente a fissare le prime prove che verranno poi utilizzate durante il processo trainante. Due le date importanti fissate: il prossimo 30 agosto al via l’analisi della scatola nera della funivia, mentre il 16 dicembre saranno consegnate alla procura le perizie esterne. Titolare del fascicolo d’inchiesta, lo ricordiamo, è la procuratrice capo Olimpia Bossi, coadiuvata dal pm Laura Carrera.