caso la torteria

Sul treno con la mascherina messa male, Polfer fa scendere Rosanna Spatari

Si è recata al Pronto Soccorso di Chivasso per graffi e piccole ecchimosi.

Sul treno con la mascherina messa male, Polfer fa scendere Rosanna Spatari
Cronaca Chivasso, 09 Luglio 2021 ore 12:34

Rosanna Spatari è salita sul treno che da Firenze doveva condurla a Torino con la mascherina messa male. La cosa non è sfuggita al controllo del capotreno che dopo uno scambio di "vedute" ha contattato la Polizia Ferroviaria e la donna è stata invitata a scendere.

Spatari con la mascherina messa male

Spatari, continua a far parlare di sè e questa volta per un episodio accaduto fuori regione.  Martedì infatti  si trovava sul treno Freccia Bianca a Viareggio, di ritorno da Firenze, quando è stata fermata dalla Polfer perchè indossava la mascherina in maniera scorretta. La donna ha dichiarato di non poter indossare la mascherina perchè soffre di claustrofobia (aveva infatti il naso scoperto). A nulla sono valse le sue affermazioni e gli agenti della Polfer hanno fatto scendere Spatari.

Il consulto al Pronto Soccorso

Poi, giunta a Chivasso, Spatari ha affermato di essere stata aggredita da due agenti della Polfer e quindi si è recata al Pronto Soccorso di Chivasso per dei graffi riportati in gran parte del corpo e piccole ecchimosi. E' stata dimessa con una prognosi di 5 giorni.