Cronaca
salvo per miracolo

Tenta il suicidio in casa, salvato dai carabinieri

I militari gli hanno praticato il massaggio cardiaco.

Tenta il suicidio in casa, salvato dai carabinieri
Cronaca Chivasso, 01 Gennaio 2022 ore 06:20

Tenta il suicidio nella sua abitazione ma viene salvato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chivasso che gli praticano il massaggio cardiaco.

Tenta il suicidio in casa, salvato dai carabinieri

E’ un vero miracolo quello avvenuto intorno alle 11 di martedì 28 dicembre in via Rivera, alla periferia di Chivasso. A lanciare l’allarme è stato il datore di lavoro dell’uomo, un operaio di 62 anni, che non vedendolo ha subito pensato che gli potesse essere successo qualcosa.

A lanciare l'allarme il datore di lavoro dell'u0mo

L’imprenditore si è quindi recato davanti all’abitazione del chivassese, ed ha iniziato a chiamarlo al cellulare che sentiva squillare a vuoto all’interno dell’appartamento.
A questo punto, senza perdere altro tempo, ha lanciato l’allarme al 112 che ha inviato sul posto un’ambulanza e una pattuglia del Nucleo Radiomobile, al comando del Tenente Enrico di Lascio e del Maresciallo Davide Martoscia. I militari, entrati nell’appartamento, hanno ritrovato l'uomo riverso sul pavimento, ormai incosciente. Nell’attesa dell’équipe medica, i carabinieri gli hanno praticato a lungo il massaggio cardiaco, manovre di rianimazione che gli hanno salvato la vita.
Una volta stabilizzato, il 62enne è stato trasportato in ospedale a Chivasso, fuori pericolo.