Torino, 1000 feriti in piazza San Carlo: un bimbo in fin di vita

In piazza trenta mila persone per vedere la finale di Champions League della Juventus. Ambulanze anche in ospedale a Chivasso

Torino, 1000 feriti in piazza San Carlo: un bimbo in fin di vita
Cronaca 04 Giugno 2017 ore 10:13

In piazza trenta mila persone per vedere la finale di Champions League della Juventus. Ambulanze anche in ospedale a Chivasso

Continua a crescere il bilancio delle vittime di quanto successo ieri sera in piazza San Carlo, a Torino, al termine della partita di Champions League che ha visto la Juventus perdere contro il Real Madrid. Per tutta la notte le ambulanze coordinate dal 118 hanno trasportato feriti (contusioni e tagli) in tutti gli ospedali della Provincia. Anche a Chivasso sono arrivati decine di ragazzi con addosso la maglia della Juventus. L'ultimo conteggio parla di un migliaio di feriti, sei gravi e un bambino in fin di vita, forse schiacciato dalla calca. 

Nell'attesa di capire cosa abbia scatanato l'inferno, forse il cedimento di una ringhiera di un parcheggio sotterraneo, forse un petardo, ora scoppiano le polemiche anche nei confronti di chi ha permesso a 30 mila persone (i testimoni parlano di moltissimi ubriachi già ore prima della partita) di accalcarsi nel salotto di Torino.