Traffico d'oro: 11 arresti e sequestrati 6 milioni di euro

 Un’organizzazione criminale, che riciclava 800 chili di oro di provenienza illecita, è stata smantellata dalla Guardia di Finanza 

Traffico d'oro: 11 arresti e sequestrati 6 milioni di euro
Cronaca 15 Febbraio 2017 ore 10:51

 Un’organizzazione criminale, che riciclava 800 chili di oro di provenienza illecita, è stata smantellata dalla Guardia di Finanza 

 Un’organizzazione criminale, che riciclava 800 chili di oro di provenienza illecita, è stata smantellata dalla Guardia di Finanza di Torino, che ha portato a 11 ordinanze di custodia cautelare in carcere e 60 perquisizioni in alcune regioni italiane, in Ungheria e Slovenia. Un'operazione  guidata dalla Guardia di Finanza in collaborazione con Eurojust. Gli oltre 100 finanzieri impegnati hanno sequestrato beni per  9 milioni di euro,  coinvolte due imprese del Torinese. I gioielli, rubati a Torino venivano trasportati in una fonderia e trasformati in piccoli lingotti per essere poi venduti a società nazionali che operano nel commercio dell’oro. Una società ungherese che fungeva da intermediaria nell'est Europa, gestita da un cittadino italiano,  simulava la vendita a una ditta di Arezzo, emettendo una fattura fittizia. Il denaro tornava a Torino grazie a piccoli corrieri e serviva per pagare in nero i ricettatori. L’oro però non usciva mai dal territorio nazionale.