nel cuneese

Tragedia in panetteria, madre e figlio muoiono intossicati

Ernesta Boglio, 79 anni, e Bruno Manuello, 43 anni, sono stati ritrovati senza vita nel corso della mattinata di ieri, domenica 11 luglio 2021.

Tragedia in panetteria, madre e figlio muoiono intossicati
Cronaca Cuneo, 12 Luglio 2021 ore 10:08

Sarebbe stata un'intossicazione del monossido di carbonio ad aver causato la loro morte. Ernesta Boglio, 79 anni, e Bruno Manuello, 43 anni, madre e figlio titolari della panetteria "Manuello" a Torre Mondovì, sono stati trovati senza vita nel laboratorio dove erano al lavoro nel corso della mattinata di ieri, domenica 11 luglio 2021 come spiegano i colleghi di PrimaCuneo.it.

Madre e figlio panettieri morti intossicati

A dare l'allarme, poco prima delle 9, è stata la figlia e sorella dei due panettieri di Torre Mondovì, giunta sul posto per dare al lavoro della giornata e preoccupata nel vedere l'attività dei suoi familiari ancora chiusa nel corso della mattinata di ieri, domenica 11 luglio 2021. E' stata proprio quest'ultima a portare alla luce la tragedia: i corpi di Ernesta Boglio, 79 anni, e Bruno Manuello, 43 anni e volontario della Cri di Mondovì, sono stati trovati senza vita nel laboratorio della panetteria "Manuello" di Torre Mondovì, unica ad essere alla base del Comune in via Umberto I.