Cronaca

Un po’ di Saluggia all’Eurovision Village

Riccardo Ponsetto ha avuto la grande occasione di calcare il palco nel parco del Valentino

Un po’ di Saluggia all’Eurovision Village
Cronaca Vercellese, 22 Maggio 2022 ore 08:14

L'Eurovision Song Contest è senza dubbio l’evento, non solo musicale, più importante che quest’anno Torino ha avuto l’onore di ospitare grazie alla vittoria, nella passata edizione, dei Måneskin.

Un po’ di Saluggia all’Eurovision Village

Un evento che ha dato modo all’Europa di conoscere la prima capitale d’Italia, ma che ha dato l’occasione alle band e cantanti emergenti di farsi apprezzare da un pubblico internazionale. Già, perché mentre i big della musica europea si sono esibiti per quattro sere sul palco del Pala Alpitour di Torino, al Parco del Vantino è stato allestito l’Eurovision Village, un vero e proprio villaggio aperto a tutti, gratuito, progettato a misura di giovani e famiglie, dedicato a coloro che vogliono vivere l’atmosfera del grande evento internazionale.
E sul palco del parco più bello della città sono saliti oltre 200 testimonial e artisti, tra i quali molti del territorio piemontese. Mercoledì scorso è stata proprio la giornata dedicata ai torinesi con a Torino Calling Day», una vera e propria «chiamata alle arti» per la comunità artistica torinese con Bandakadabra come backing band e una super crew hip hop, con oltre dieci tra i migliori giovani rapper del territorio. Tra loro anche Riccardo Ponsetto, in arte Santiago KeiKei, che si è esibito sul parco difronte a miglia di persone con Manny Rivera con il nuovo singolo «Aventador».

Il commento

«E’ stata una bellissima esperienza, molto emozionante considerando che non ho ancora un grande esperienza a livello di palchi, quindi aver avuto la possibilità di esibirmi è stata un po' una prova del nove a livello personale. - racconta l’artista nato e cresciuto a Saluggia, paese che ha lasciato solo recentemente per trasferirsi a Torino - La giornata è stata organizzata da Ensi, che ha fatto un po' da capitano della squadra e ha unito vari artisti della città. Ho suonato insieme a tutto il Team De Rua (Rico Mendossa, Sean Poly, Thai Smoke, Manny Rivera). In scaletta avevo il nuovo singolo in uscita a brevissimo, ci è sembrata l'occasione giusta per presentarlo».
L’artista saluggese, che spesso torna nel suo paese natale dove ha frequentato le scuole e dove ha ancora moltissimi amici, è entusiasta della sua performance così come della grande opportunità. Perché la musica per lui è vita e la prima grande soddisfazione l’aveva avuta che qualche anno fa, più precisamente nel 2017, quando il suo brano «La bella vita» era stato trasmesso su Radio 105.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter