Cronaca
montanaro

Una tragedia inspiegabile: è morto Clemente «Nino» Comoglio

Trasportato nell’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, è spirato poco dopo.

Una tragedia inspiegabile: è morto Clemente «Nino» Comoglio
Cronaca Chivasso, 29 Ottobre 2022 ore 05:20

Sono giorni tristi a Montanaro. Clemente «Nino» Comoglio, 82 anni, è stato trovato in condizioni gravi, mercoledì 19 ottobre, nel cortile della sua abitazione.

Una tragedia inspiegabile

Erano da poco passate le 8 quando i vicini di casa hanno dato l’allarme ai soccorsi. Trasportato nell’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, è spirato in tarda mattinata. L’uomo aveva appena accompagnato la nipotina a scuola. Viveva infatti con il figlio Marco e la sua famiglia, una vita tranquilla la sua, nonostante il dolore per la perdita della moglie qualche anno fa. Un nonno esemplare che aveva messo al centro della sua vita l’affetto per i suoi cari, soprattutto per la sua adorata nipotina. Discreto ed educato, così viene descritto da quanti lo hanno conosciuto. «Era chiamato “Nino d’le scòle” - è il ricordo dell’amico e consigliere Simone Debernardi - perché suo papà era stato bidello nelle scuole di Montanaro. Nino aveva avuto una gran passione nella sua vita: la caccia. E’ stato un cacciatore, ma anche un buon tiratore. Ci legava una profonda amicizia, anche con il figlio Marco: una famiglia stupenda. Mancherà a tutti, un uomo davvero bravo».
Era poi socievole, prendeva infatti parte ai momenti conviviali organizzati dal Centro d’Incontro di Montanaro, e gli piaceva pure il ballo.

Seguici sui nostri canali