Livorno Ferraris

Una vita dedicata al volontariato, la città piange Franca

Si è spenta all'età di 74 anni.

Una vita dedicata al volontariato, la città piange Franca
Cronaca Vercellese, 04 Luglio 2021 ore 08:04

Se n’è andata all’improvviso pochi giorni fa, a 74 anni, Franca Michelone: ha dedicato al sua vita al volontariato.

Una vita dedicata al volontariato

Se n’è andata all’improvviso pochi giorni fa, a 74 anni, Franca Michelone, storica volontaria della Pal e del gruppo parrocchiale San Vincenzo e la notizia ha lasciato senza parole il paese. Appena pochi mesi fa, ad aprile, era infatti mancato suo marito Francesco Bessone, con cui era stata sposata per 55 anni e con cui aveva avuto i due amatissimi figli, Lorenzo, imprenditore molto conosciuto, e Cristiana, caposala dell’Ospedale Maggiore della Carità di Novara che l'hanno resa nonna dei suoi due amatissimi nipoti.

I ricordi

«Non potremo mai dimenticare il tuo operato alla Pal, prima come soccorritore barelliere, poi come accompagnatore fino a collaborare nel centralino. Tutti i venerdì nel pomeriggio si sentiva sempre il tuo “Pronto Pal sono Franca...". Hai dato molto a noi come hai dato moltissimo per la tua comunità livornese», è il commento commosso del direttivo della Pubblica Assistenza Livornese, presieduta da Stefano Santhià. E del resto la Michelone, membro di una delle famiglie storiche del paese, era molto impegnata nel sociale e culturale, sia come volontaria della Biblioteca Civica che della San Vincenzo, con cui si era adoperata per aiutare in questi anni tante famiglie in difficoltà. Senza dimenticare poi il ruolo nella comunità religiosa, dove come catechista e donna profondamente legata alla fede ha seguito nel percorso verso i sacramenti decine di bambini e ragazzi. «Franca lascia un profondo vuoto nella nostra collettività. È persona che tanto si è  spesa a servizio della nostra comunità, agendo con grande sensibilità verso le persone più fragili. Il suo attivismo sia nella San Vincenzo che nei volontari della Biblioteca era un esempio per tutti», ricorda il sindaco Stefano Corgnati.