Uomo defeca nel parco archeologico

E' accaduto ieri mattina a Torino.

Uomo defeca nel parco archeologico
Torino, 15 Febbraio 2020 ore 16:08

Uomo defeca al parco tra la gente: si spoglia e procede proprio come se fosse in un bagno. Come riporta Prima Canavese

Uomo defeca al parco

E’ stato un venerdì mattina anomalo. Venerdì 14 febbraio 2020, infatti, una pattuglia in borghese del Comando Porta Palazzo della Polizia Municipale Torino ha dovuto fronteggiare una situazione sicuramente non usuale. Gli uomini del comando  che tra gli altri compiti hanno anche quello del contrasto del malcostume dell’abbandono delle deiezioni canine, sono entrati nel parco archeologico delle Torri Palatine, proprio con questo scopo. Ma mai avrebbe immaginato di imbattersi in una scena del genere…

Vicino al cancello d’entrata

Gli Agenti hanno notato un uomo che, avvicinatosi alla cancellata che delimita il perimetro del parco e noncurante del passaggio delle persone, fra i quali anche mamme con bambini, si è quasi del tutto denudato e ha espletato necessità fisiologiche all’aperto. Lì, nel vialetto di passaggio, non curante delle persone che gli passavano accanto, anzi, che lo scansavano per la scena raccapricciante.

L’intervento dei Vigili

A quel punto gli Agenti sono intervenuti e, alla richiesta all’auto di ricomporsi e di mostrare i  documenti, questi ha opposto resistenza, tentando di fuggire. Ovviamente la fuga è durata poco e una volta fermato, l’uomo è risultato privo di documenti, ed è stato accompagnato presso il Comando di via Bologna 74. Dai successivi controlli presso l’Ufficio Immigrazione della Questura, F.W. di anni 30, è risultato richiedente asilo di origine sudanese. A quel punto è stato denunciato in stato di libertà per atti osceni in luogo pubblico e per resistenza a pubblico ufficiale. Ed è tornato nuovamente per le vie di Torino.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei