a torino stura

Vandali della stazione si pentono: “Prendeteci a calci nel sedere”

Forzano e imbrattano un vagone, rubano un estintore e intanto si filmano.

Vandali della stazione si pentono: “Prendeteci a calci nel sedere”
05 Agosto 2020 ore 09:56

Quattro ragazzi di età compresa fra i 21 e i 24 anni sono stati sorpresi nella notte 3 agosto 2020 dagli agenti del commissariato Madonna di Campagna mentre scappavano dopo aver  commesso un furto alla stazione ferroviaria Torino Stura. Come riporta PrimaTorino.it. 

Atti vandalici su un treno

Dopo aver forzato un vagone,  i giovani, erano saliti a bordo di un convoglio fermo e avevano asportato un estintore, un martelletto spaccavetri e altro materiale utilizzato dalle FF.SS:; uno di loro aveva anche imbrattato con una bomboletta spray il vagone mentre uno dei complici filmava la bravata degli amici. I quattro sono stati sorpresi coi volti travisati e indossavano dei guanti da lavoro, utilizzati per non lasciare le proprie impronte.

L’identikit dei vandali pentiti

I 4 giovani, dopo essersi resi conto di ciò che avevano fatto,  hanno affermato che si sarebbero meritati di essere “presi a calci nel sedere”.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità