iniziativa

Crescentino Città per la vita, la Torre Civica è il monumento simbolo

L’obiettivo di questa iniziativa, giunta alla diciannovesima edizione, è quello di valorizzare il ruolo prezioso e insostituibile delle Municipalità per tenere alta l’attenzione sui diritti umani e il valore della vita.

Crescentino Città per la vita, la Torre Civica è il monumento simbolo
Cultura Vercellese, 27 Novembre 2020 ore 17:05

“Crescentino Città per la vita”: la Torre Civica scelta come monumento simbolo.

Crescentino Città per la vita

Il prossimo 30 novembre, in occasione della “Giornata per la vita/contro la pena di morte” promossa dalla Comunità di Sant’Egidio, Crescentino sarà ufficialmente “Città per vita”. La proposta era stata formulata dal presidente del Consiglio Comunale, Fedrik Bordino, e il Consiglio Comunale l’aveva approvata all’unanimità lo scorso 28 settembre. La data del 30 novembre è stata scelta perché ricorda la prima abolizione della pena capitale: quella del Granducato di Toscana nel 1786.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI CRESCENTINO

La Torre Civica scelta come monumento simbolo

L’obiettivo di questa iniziativa, giunta alla diciannovesima edizione, è quello di valorizzare il ruolo prezioso e insostituibile delle Municipalità per tenere alta l’attenzione sui diritti umani e il valore della vita, contrastando, al tempo stesso, il fenomeno della violenza diffusa in tanti contesti urbani. Insieme a molti altri monumenti simbolo sparsi in tutta Italia, primo fra tutti il Colosseo a Roma, la sera del 30 novembre le finestre della trecentesca Torre Civica di Crescentino saranno illuminate per la prima volta di blu per ricordare a tutti i cittadini l’impegno dell’Amministrazione Comunale nel sensibilizzare il rifiuto di tale pratica nel mondo. L’illuminazione artistica della Torre Civica sarà possibile grazie all’interessamento diretto di vicesindaco Luca Lifredi. Il prossimo mese di dicembre l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approverà una nuova Risoluzione per una Moratoria Universale della pena capitale, che si spera rafforzi il movimento abolizionista.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità