In Duomo, concerto di Natale e… zabaglione

Per la rassegna Chivasso in Musica 2016

In Duomo, concerto di Natale e… zabaglione
Cultura 08 Dicembre 2016 ore 20:19

Per la rassegna Chivasso in Musica 2016

Il quarto concerto del cartellone Chivasso in Musica 2016-17 sarà il Concerto di Natale, iniziativa che si avvale del completo sostegno dell’Assessorato al Commercio della Città di Chivasso. L’appuntamento, fissato per sabato 10 dicembre, alle 21, in Duomo, avrà quale protagonista il Coro Artemusica. Fondato nel 2002 a Valperga, è diretto da Debora Bria e accompagnato al pianoforte da Carlo Beltramo ed è costituito da Voci Bianche e Giovanili. Con il marchio discografico Elegia il Coro Artemusica ha inciso nel 2013, in occasione del centenario della nascita di Benjamin Britten (1913-1976), un compact disc che annovera tra gli altri brani A Ceremony of Carols, e, di John Rutter (1945), Personent Hodie. Il programma, squisitamente e elegantemente natalizio, prevede un’apertura nel nome di Arvo Pärt con tre composizioni: Vater unser (Padre nostro), Christmas Lullaby (Ninna nanna di Natale) e Wiegenlied n. 1 (Ninna nanna). Quindi, il coro Artemusica farà ascoltare due mottetti in latino di Felix Mendelssohn-Bartoldy (Veni Domine e Laudate pueri), un brano di Gabriel Faurè (Maria Mater Gratiae), un altro di Joseph Gabriel Rheinberger (Puer natus in Bethlehem) e la Messe Brève di Leo Delibes. La seconda parte della serata inizierà proprio con A Ceremony of Carols op. 28 del geniale Benjamin Britten per poi proseguire sul più tradizionale Stille nacht. Bella conclusione nel segno di John Rutter (Star Carol e Personent Hodie) e Leroy Anderson con A Christmas festival.

L’ingresso al concerto è, come di consueto, a offerta libera.

A conclusione del concerto, in Piazza della Repubblica, la Confraternita Enogastronomica “del Sambajôn e dij Nôaset” guidata dall’appena eletto Gran Maestro, Roberto Cantamutto, distribuirà, gratuitamente, il celebre zabaglione caldo con i Nocciolini di Chivasso preparato dal Mastro Pasticcere Marino Fontana.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità