Menu
Cerca
CRESCENTINO

La città aiuta i bimbi dominicani

Numerose le donazioni che in questi mesi hanno aiutato la fondazione Frente Familiar Noel con los ninos di La Romana.

La città aiuta i bimbi dominicani
Cultura Vercellese, 16 Gennaio 2021 ore 05:40

La città di Crescentino aiuta i bimbi dominicani. Numerose le donazioni che in questi mesi hanno aiutato la fondazione Frente Familiar Noel con los ninos di La Romana.

La città aiuta i bimbi dominicani

La solidarietà e la beneficenza sono due parole che cadono a pennello sulla comunità di Crescentino e dei comuni vicini. Sono, infatti, molto le famiglie del territorio che hanno deciso di aiutare le comunità più povere della Repubblica Dominicana attraverso la fondazione Frente Familiar Noel con los ninos di La Romana.

La fondazione, che opera senza fine di lucro da circa 6 anni, è registrata legalmente in Repubblica Dominicana ed è guidata da Mateo Sanfo Noel che ne è il fondatore. E che , dopo poche settimane dall’arrivo in Italia (era il febbraio del 2019) ha deciso di far conoscere questa sua realtà ai crescentinesi. A molti di loro Sanfo Noel ha aperto gli occhi mostrando un lato della Repubblica Dominicana che molti non conoscevano, cioè la povertà e la necessità di aiuti. Perché quest’isola, un vero e proprio paradiso, non è solo ampie spiagge bianche, un mare fantastico e tanta allegria. E la comunità ha accolto il suo appello così che molti, ogni settimana, gli consegnano abiti e non solo per bambini che lui spedisce o e che poi consegna personalmente quando fa ritorno a casa o attraverso i suoi collaboratori.

La fondazione

«L’associazione che ho fondato svolge attività di aiuto per le persone bisognose, consegna materiale scolastico, abiti, generi alimentari, sostegno allo studio e sport – spiega Mateo Sanfo Noel - Con gli aiuti che la fondazione riceve si organizzano le attività. Le ultime consegne sono avvenute lo scorso 23 dicembre con la consegna di vestiti ed il 4 gennaio nella festività di Los Reyes, in italiano dei Re Magi, in cui sono stati donati giochi e vestiti spediti dall’Italia, nel territorio de La Romana. Gli obiettivi futuri sono ampliare gli aiuti in tutta l’isola e, con i sostegni anche del territorio dove oggi vivo e che ringrazio, aprire una scuola in cui si possa apprendere una professione e allontanarsi dalla strada costruendo un migliore futuro».

Gli aiuti in questi mesi sono arrivati da gente di Crescentino e dintorni, dall’Us crescentinese, da Errea Vercelli e ancora dalla Cartoleria Cipolla.

«Solitamente io e mia moglie Laura Di Caro consegniamo personalmente le donazioni nei centri più bisognosi con altri collaboratori della fondazione ma quest’anno questo si è reso impossibile per via dell’emergenza Covid19 che non ci ha permesso di far ritorno a Santo Domingo. Così abbiamo spedito il materiale che è stato recapitato dal personale del gruppo».

Un aiuto per le persone bisognose

Mateo Sanfo Noel crede enormemente in questa fondazione che ha fondato perché conosce bene la realtà del suo paese. Questa sua iniziativa è nata dal desiderio di aiutare le persone bisognose: per lui la gioia più grande è il sorriso delle persone quando ricevono questi piccoli aiuti.

A Crescentino ha trovato molte persone sensibili e disposte ad aiutare a cui vengono inviate le prove della reale consegna con foto e video.