A CIGLIANO

La Pro Loco annulla la Festa Patronale

La scelta è stata comunicata dal presidente del sodalizio, Enzo Autino.

La Pro Loco annulla la Festa Patronale
Vercellese, 07 Giugno 2020 ore 07:57

La Pro Loco annulla la Festa Patronale di Sant’Emiliano 2020. La scelta è stata comunicata dal presidente del sodalizio, Enzo Autino.

La Pro Loco annulla la Festa Patronale

E’ una scelta obbligata quella che il presidente della Pro Loco Ciglianese Enzo Autino domenica sera ha annunciato ai 104 soci del sodalizio, alla grande famiglia della Pro Loco: «Dobbiamo annullare l’edizione 2020 della Sagra di Sant’Emiliano».
Autino ha gli occhi lucidi anche quando, l’indomani, ci comunica la decisione. Dal 1982, lui, infatti è alla guida di questo gruppo e mai aveva dovuto cancellare l’appuntamento clou del paese perché Sant’Emiliano è un momento molto importante per tutti i ciglianesi.

I motivi della scelta

«E’ una scelta legata alla sicurezza: non siamo in grado di far rispettare le norme anti contagio oggi vigenti. Non sarebbe logico organizzare una Sagra statica, dove non si può mangiare con i propri amici, non si può ballare perché se no si crea assembramento e dove bisogna indossare i dpi.
Ma abbiamo deciso di annullare il calendario di eventi perché non potevamo certamente andare dalle nostre attività o dai nostri cittadini per la ricerca di sponsor oppure per la tradizionale colletta. Stanno vivendo un momento difficile, non si può chiedere loro soldi per far festa.
E poi l’ho fatto per tutti i soci e le loro famiglie: non coglio organizzare una festa che sicuramente andrebbe in perdita e far pagare a loro il rischio. E’ già successo nel 2012, nono deve ripetersi.
Con l’Amministrazione comunale abbiamo adottato questa decisione ma stiamo anche pensando di organizzare un evento alternativo per far vivere le attività, magari nelle settimane subito successive a Sant’Emiliano ma senza padiglione danzante e gastronomico, proprio per far lavorare loro. E’ una scelta che mi pesa adottare ma giusta per il periodo che stiamo vivendo».

L’appoggio del Comune

Con Autino c’era il suo presidente Roberto Rigazio, il sindaco Diego Marchetti e il vice Stefania Crittino. Amministrazione che appoggia la scelta del direttivo e che è pronta a sostenere tutti gli eventi futuri di questa associazione che anche durante l’emergenza ha aiutato moltissimo nelle varie attività, non ultima nella due giorni di test sierologici.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità