A TORRAZZA

La Pro Loco pronta a rinascere: volontari in piazza

Infatti, un gruppo di giovani formato Romina Careggio, Andrea Careggio, Alberto Baesso, Marcela Said e Luca Palandri, ha tutta l’intenzione di realizzare l’associazione turistica.

La Pro Loco pronta a rinascere: volontari in piazza
Chivasso, 07 Luglio 2020 ore 15:25

Dopo la fase di lockdown, il comitato promotore per la costituzione della Pro Loco di Torrazza Piemonte torna operativo più che mai per portare avanti quel progetto ambizioso che da anni il paese aspettava. Infatti, un gruppo di giovani formato Romina Careggio, Andrea Careggio, Alberto Baesso, Marcela Said e Luca Palandri, ha tutta l’intenzione di realizzare l’associazione turistica.

La Pro Loco pronta a rinascere

Dopo la fase di lockdown, il comitato promotore per la costituzione della Pro Loco di Torrazza Piemonte torna operativo più che mai per portare avanti quel progetto ambizioso che da anni il paese aspettava. Infatti, un gruppo di giovani formato Romina Careggio, Andrea Careggio, Alberto Baesso, Marcela Said e Luca Palandri, ha tutta l’intenzione di realizzare l’associazione turistica.

I banchetti

Adesione che si potrà ancora dare direttamente allo stand allestito in all’ingresso del Simply sabato 18 luglio oppure davanti al Conad sabato 11 luglio dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. Per aderire sarà necessario versare la quota di 2 euro.
Al termine della campagna di adesioni, gli aderenti al comitato promotore formeranno l’assemblea costituente della Pro Loco Torrazza Piemonte per l’approvazione dello Statuto e l’elezione del Consiglio direttivo.
Le candidature al Consiglio direttivo e al collegio dei revisori dei conti si raccoglieranno tramite mail all’indirizzo prolocotorrazzapte@gmail.com e WhatsApp al numero di Romina allo 348/7962102 oppure Andrea 338/6542590.

La Patronale

Intanto in paese si parla anche della Festa Patronale di San Giacomo Maggiore 2020. Infatti, sin dall’inizio del percorso di rinascita della Pro Loco si pensava ad una grande festa per l’avvio del gruppo ma naturalmente a causa del lockdown il gruppo ha dovuto arrestare la sua costituzione e così ora sta pensando, anche a fronte delle normative, di creare qualche evento ma certamente non sarà quel programma che avrebbero voluto realizzare in collaborazione con il Comune.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità