Sabato nei villaggi, cultura e natura nelle terre del Po a Crescentino

La proposta è promossa dall’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese – alessandrino.

Sabato nei villaggi, cultura e natura nelle terre del Po a Crescentino
Vercellese, 21 Novembre 2019 ore 10:37

Sabato 23 novembre 2019, farà tappa a Crescentino il “Sabato nei villaggi – cultura e natura nelle terre del Po”. La proposta è promossa
dall’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese – alessandrino in collaborazione con il Comune di Crescentino.

Sabato nei villaggi

Sabato 23 novembre 2019, farà tappa a Crescentino il “Sabato nei villaggi – cultura e natura nelle terre del Po”. La proposta è promossa
dall’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese – alessandrino in collaborazione con il Comune di Crescentino. Si tratta dell’ultimo appuntamento dell’anno in corso, dopo gli incontri già tenutisi a Livorno Ferraris, Camino, Frascarolo, San Salvatore Monferrato e Balzola.

Il programma

Il ritrovo è previsto alle 15 alla Chiesa Romanica di San Pietro, ubicata accanto al cimitero comunale del capoluogo, dove sono custodite due importanti affreschi raffiguranti la Crocefissione di Gesù e la Madonna della Tosse. Al termine della visita guidata ci si sposterà in centro in auto per raggiungere l’attività di Paolo Marforio, materassaio, che darà dimostrazione dell’antica pratica della cardatura della lana. Quindi tappa a Casa Graziano, in via Mazzini, per ammirare un’antica colonna appartenente al complesso di San Francesco andato, purtroppo, perduto. Quindi visita alla Confraternita di San Michele. Il pomeriggio si concluderà al salone polivalente di piazza IX Martiri per la visita alla mostra “Artisti a Crescentino”, in corso sino a domenica, ed una merenda a base di the caldo e biscotti tipici.

Contatti

Interverranno Anna Maria Bruno e lo storico locale Mario Ogliaro. Per informazioni e prenotazioni contattare il Parco del Po al numero 0142/457816 oppure 348/2211219.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei