Economia
Sponsorizzato

Assistenza alla guida: le novità dei veicoli commerciali Ford

Più comfort e maggiore sicurezza. L’Ovale Blu si conferma leader del settore

Assistenza alla guida: le novità dei veicoli commerciali Ford
Economia 22 Marzo 2022 ore 05:00

Lo specchio di una nuova prospettiva. Tra le novità dei veicoli commerciali Ford ci sono anche i sistemi avanzati di assistenza alla guida. Una serie di ausili tecnologici, funzionali a una maggior sicurezza e a un miglior comfort del mezzo, che però riflettono anche una nuova concezione di questa soluzione di mobilità.
Da vedersi non più come il semplice mezzo per gli spostamenti di lavoro. Bensì come un luogo comodo e ben attrezzato, capace di riprodurre al meglio le condizioni del proprio ambiente professionale.
Ce ne siamo accorti anche in Authos. Sempre più clienti, quando bussano alla nostra porta per uno dei van dell’Ovale Blu, sono sempre più interessati ai loro accessori e al loro ventaglio di proposte per una guida sicura.

Come quelli di serie sul Ford E-Transit e integrabili su altri modelli della gamma se assenti. Tipo il BLIS (Blind Spot Information System), il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco che, attraverso sensori radar, individua eventuali pericoli nelle zone d’ombra ed evita collisioni. Un aiuto ideale soprattutto per chi deve trasportare carichi con il rimorchio.
Un’altra innovazione è il Traffic Sign Recognition, che riconosce i segnali stradali al margine della strada o sopraelevati e li visualizza sul cruscotto. Per poi richiamare con un allarme sonoro l’attenzione del conducente qualora non si adegui alle loro indicazioni.
Molto importante anche l’Adaptive Cruise Control, il dispositivo che consente di mantenere la distanza di sicurezza e potenziato nella nuova versione, visto che include anche la frenata di emergenza e il mantenimento di corsia.
Oppure la doppia telecamera. Una, montata sulla parte anteriore, consente manovre impegnative come l’immissione in una strada dalla visibilità limitata. L’altra, installata invece sulla parte posteriore, favorisce la massima sicurezza durante le operazioni di retromarcia.
Un beneficio assicurato anche dall’Hill Start Assist. Questo dispositivo di assistenza alla guida, su una strada in pendenza, oltre ad aiutare nella fase di partenza, interviene anche per bloccare le ruote qualora il veicolo scivoli all’indietro.
Interamente elettrico, l’E-Transit è il veicolo commerciale del domani. E grazie al Ford Pro Power On Board installato al suo interno, consente l’alimentazione di utensili e altri dispositivi, come il proprio pc, fino a 2,3 kW. Mentre nell’abitacolo, per la prima volta sui modelli Transit, si può fruire delle opzioni di infotainment del SYNC4 su uno schermo da 12″.

Molti di questi optional, insieme ad altri come il Pre-Collision Assist con Pedestrian Detection (il sistema di frenata automatica di emergenza che riconosce i pedoni), hanno consentito a Ford di ottenere un grande riconoscimento a livello europeo. Lo scorso febbraio Ford E-Transit si è aggiudicato il “Gold Award” dall’autorità indipendente per la sicurezza dei veicoli Euro NCAP per il segmento da 2 tonnellate. Il Transit Custom invece quello per la categoria da 1 tonnellata.
L’Ovale Blu conferma così la sua leadership in materia di assistenza alla guida. Perché questo premio nel 2020 era andato al Transit versione diesel. Ed è un successo che incentiva la sua politica di integrare sui veicoli commerciali le soluzioni già presenti sulle vetture. Per i professionisti il van è il luogo dove trascorrono il maggior numero di ore della giornata e lo vogliono sempre più ricco di contenuti per renderlo pratico e accogliente.


In tal senso un’altra tecnologia molto richiesta è Ford Pass Pro. L’app specifica per i veicoli commerciali grazie alla quale è possibile gestire fino a cinque vetture e monitorare le loro condizioni per averle sempre efficienti.
La nuova versione è stata migliorata sul versante della sicurezza. Grazie alla funzione “Securi Alert” il proprietario è sempre informato nel caso qualcuno tenti di forzare il mezzo. Anche ricorrendo a una chiave rubata o clonata. Sempre da remoto, sarà inoltre possibile aprire o chiudere le portiere. Oltre a conoscere la posizione al momento della propria flotta e capire se gli affari stanno procedendo come da programma.
Infine, grazie all’hotspot wi-fi, sarà possibile collegare fino a dieci dispositivi. Mentre con le funzioni “Report carburante” e “Traffico in tempo reale” si fruirà di un aggiornamento in tempo reale sullo stato dei consumi dei veicoli e sulle condizioni della viabilità. Per cui ogni appuntamento non sarà più una corsa contro il tempo. E d’ora in avanti guidare per lavorare sarà molto più agevole.

22

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter