CRISI

Chiude la Cerutti, 173 dipendenti a casa

Fatale lo stop causato dal Coronavirus.

Chiude la Cerutti, 173 dipendenti a casa
Vercellese, 05 Giugno 2020 ore 16:00

Chiude la Cerutti di Vercelli, 173 dipendenti a casa. Fatale è stata la chiusura dello stabilimento a causa del Coronavirus Covid19.

Chiude la Cerutti

Da anni era in corso un tormentoso calo di produzione e personale alla Cerutti, poi sembrava che si fosse trovata una soluzione per ridurre al minimo l’impatto degli esuberi e tenere aperto lo stabilimento di Vercelli. Ma poi l’epidemia è stata fatale. Almeno questa è la motivazione addotta dalla storica ditta casalese di macchine da stampa, con una sede produttiva anche in città. Lo scoppio della pandemia covid-19 ha interrotto l’implementazione di un articolato progetto di riorganizzazione e ristrutturazione del Gruppo Cerutti, che era stato delineato a fronte delle manifestazioni di interesse ricevute da importanti operatori industriali internazionali e che era stato lungamente dibattuto e approfondito con gli stessi nei mesi precedenti».

173 esuberi

Sono 173 i lavoratori in esubero che resteranno senza lavoro spiegano i colleghi di PrimaVercelli.it. L’azienda ha presentato una domanda di pre-concordato al Tribunale di Vercelli e promette di fare tutto il possibile in accordo con i sindacati per attenuare questa vera “tegola”. E’ il primo “conto” rilevante che il Coronavirus porta al nostro tessuto produttivo.

Pare che a Casale rimarrà una struttura, ricondotta a una nuova compagnia, che occuperà 125 persone. Ora si attendono le reazioni da parte dei sindacati.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità