Crisi Olisistem: sciopero sotto il grattacielo Intesa Sanpaolo

Sono un centinaio i lavoratori dello stabilimento di Settimo Torinese nel presidio a Torino. 

Crisi Olisistem: sciopero sotto il grattacielo Intesa Sanpaolo
Settimo, 21 Gennaio 2020 ore 11:26

Crisi Olisistem: sciopero sotto il grattacielo Intesa Sanpaolo. Sono un centinaio i lavoratori dello stabilimento di Settimo Torinese nel presidio a Torino.

3 foto Sfoglia la gallery

Crisi Olisistem

E’ stato indetto per quest’oggi, martedì 21 gennaio, lo sciopero dei lavoratori dello stabilimento di Settimo sotto il grattacielo di Intesa Sanpaolo. Un presidio di un centinaio di persone per chiedere alla banca di sospendere la commessa a una delle nuove aziende coinvolte nel cosiddetto “spezzatino”.

La situazione

Preoccupa l’attuale situazione: per 150 lavoratori, infatti, è prevista la riduzione salariale pari a 100 euro netti al mese. Una condizione che ha creato non pochi malumori e ha spinto il sindacato Fim Cisl a indire la nuova manifestazione.

Il presidio

Vito Bianchino, referente sindacale, ha chiesto un incontro con i vertici della banca per spiegare loro la situazione e lanciare un appello, quello di salvaguardare tutti i lavoratori di strada Della Merla. Al presidio è presente anche l’assessore al Lavoro di Settimo, Daniele Volpatto, che sin dall’inizio ha espresso la vicinanza dell’Amministrazione comunale e la piena solidarietà ai lavoratori.