Crisi Pernigotti, accordo raggiunto: la produzione rimane a Novi

Non si può ancora dire che l'AZIENDA sia salva, ma certamente è stato compiuto il primo passo.

Crisi Pernigotti, accordo raggiunto: la produzione rimane a Novi
07 Agosto 2019 ore 09:39

Crisi Pernigotti, i lavoratori possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Mise: “è stato raggiunto un accordo storico: produzione continua a Novi Ligure e nessun esubero”.

Crisi Pernigotti, accordo raggiunto

“E’ stato raggiunto un accordo storico: produzione continua a Novi Ligure e nessun esubero”, questo quanto si apprende da fonti Mise. L’intesa “è frutto di mesi di lavoro sinergico del ministro Di Maio”, aggiungono.

Leggi anche: Pernigotti, la Coldiretti denuncia l’invasione di nocciole turche

Messa di Natale nello stabilimento Pernigotti

Continuità operativa

L’accordo per la reindustrializzazione “garantirà la continuità operativa del sito e la salvaguardia di tutti i lavoratori”. Così il Mise in una nota diffusa al termine del tavolo presieduto dal ministro Luigi Di Maio e che ha visto la partecipazione di rappresentanti delle aziende coinvolte, l’advisor Sernet, i sindacati e gli enti locali.

 

Maggiori dettagli sul sito dei colleghi del Giornale di Alessandria.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità