A CHIVASSO

Il Comune aiuta i cittadini a pagare l’affitto

A partire dal 1 settembre sarà infatti possibile un contributo per il pagamento del canone per gli anni 2019 e 2020.

Il Comune aiuta i cittadini a pagare l’affitto
Chivasso, 18 Agosto 2020 ore 15:59

Nuove misure a sostegno delle famiglie chivassesi da parte dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Claudio Castello. A partire dal 1 settembre sarà infatti possibile un contributo per il pagamento del canone d’affitto per gli anni 2019 e 2020.

Il Comune aiuta i cittadini a pagare l’affitto

Nuove misure a sostegno delle famiglie chivassesi da parte dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Claudio Castello. A partire dal 1 settembre sarà infatti possibile un contributo per il pagamento del canone d’affitto per gli anni 2019 e 2020.
Possono fare domanda i cittadini intestatari di un contratto di locazione regolarmente registrato relativo agli anni 2019 e 2020. Per ottenere il contributo relativo all’anno 2019, è necessario avere un reddito complessivo, riportato nella attestazione ISEE 2020, uguale o inferiore a € 13.338,26 e incidenza del canone di locazione 2019, al netto degli oneri accessori sul reddito complessivo risultante dalla attestazione ISEE 2020 superiore al 28 per cento.

Tutte le indicazioni

In riferimento all’anno 2020, sono stati stabiliti due criteri di assegnazione. Rientrano nella fascia a i cittadini residenti con un reddito, riportato nell’attestazione Isee 2020, uguale o inferiore a € 13.338,26, e un’ incidenza del canone di locazione 2020, al netto degli oneri accessori sul reddito complessivo superiore al 14 per cento. Nella fascia b verranno inseriti tutti gli affittuari con un reddito complessivo riportato nella attestazione ISEE 2020 superiore a € 13.338,26, ma inferiore a € 25.000 e incidenza del canone di locazione 2020, al netto degli oneri accessori sul reddito complessivo superiore al 24 per cento. Inoltre per la fascia b il valore ISEE deve essere inferiore a € 21.329,17.

La domanda

La modulistica sarà disponibile presso Politiche Sociali o Sportello Unico Polivalente o scaricabili da questa pagina a partire dal 1° settembre in concomitanza con l’apertura del bando e dovranno essere presentate entro le ore 12 del 30 Settembre 2020.La consegna delle domande compilate autonomamente e corredate da tutta la documentazione richiesta può essere fatta: a mano al Protocollo presso lo Sportello Unico Polivalente in piazza C.A. Dalla Chiesa, n. 4 (lun/mer/gio/ven ore 9-12; mart. 9-11 e 15-17; sabato 9-11);
spedite tramite posta raccomandata A/R indirizzando a Ufficio Politiche Sociali, piazza C.A. Dalla Chiesa n. 8 (Per le domande inoltrate a mezzo lettera raccomandata fa fede, per il rispetto del suddetto termine, la data e il timbro postale di spedizione)
via e-mail a protocollo@comune.chivasso.to.it, Pec a protocollo@pec.comune.chivasso.to.it.
L’Ufficio Politiche Sociali prevede un servizio di assistenza nella compilazione delle domande previo appuntamento telefonico allo 011/9115481 chiamando dal 17/08/2020 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità