scelta obbligata

Fiera e Halloween, tutto cancellato in città

Crescentino ha dovuto, ancora una volta, rinunciare ai propri eventi.

Fiera e Halloween, tutto cancellato in città
Vercellese, 26 Ottobre 2020 ore 09:21

Fiera e Halloween, tutto cancellato a Crescentino nonostante sia stata una delle prime città a ripartire dopo la fine del lockdown.

Fiera e Halloween, tutto cancellato in città

Crescentino è stato uno dei primi Comuni a credere nella ripartenza quando i casi di persone positive al Covid19 cominciavano a diminuire. E’ stato uno dei primi Comuni ad organizzare manifestazioni come «Crescentino Sotto le stelle», la festa della Madonna del Palazzo con il luna park in piazza oltre che a supportare il Rione Praiet nella due settimane di «Settembre praiettese». Insomma, l’Amministrazione Ferrero ha sempre guardato con positività la situazione e credeva veramente di poter promuovere un’altra giornata di festa in occasione di Halloween. Solo la scorsa settimana il consigliere delegato alle manifestazione Manuele Venaruzzo aveva annunciato l’organizzazione di una fiera oltre al tradizionale «Dolcetto o scherzetto?» per i bimbi in collaborazione con i commercianti. Ma tutte queste belle iniziative hanno iniziato ad essere solo un progetto rimasto nella mente dell’Amministrazione già durante l’incontro di giovedì 15 ottobre quando i commercianti hanno manifestato qualche perplessità. Domenica sera poi, dopo la presentazione del nuovo Dpcm, la cancellazione degli eventi è diventata realtà.

La scelta

«Con il nuovo Dcpm – spiega Venaruzzo – quello che avevamo preventivato di organizzare non potrà più realizzarsi. Noi comunque abbiamo ribadito la nostra disponibilità ai commercianti se volessero promuovere iniziative, promozioni o sconti particolari per incentivare gli acquisti. Tutto questo nella speranza che arrivino presto giorni migliori per ripartire con gli eventi, perché tante sono le idee per questa città.
A Natale, lo annuncio già da ora, saremo pronti ad addobbare e illuminare Crescentino, eventi credo non se ne potranno realizzare.
Per quanto riguarda invece le iniziative già promosse, come il carnet dei buoni alcuni commercianti hanno spiegato di aver ricevuto un buon risultato, altri invece pare di no. Si tratta di un investimento che vedremo se sarà riproposto o meno in futuro».

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità