Politica
CHIVASSO

Caso Moretti-Icardi, l'opposizione: "Inaccettabile"

I due membri hanno lasciato l'aula.

Caso Moretti-Icardi, l'opposizione: "Inaccettabile"
Politica Chivasso, 03 Ottobre 2021 ore 08:08

Caso Moretti-Icardi, il gruppo d'opposizione formato da Matteo Doria e Federico Savino ritengono inaccettabile la frase pronunciata dall'assessore di Chivasso in Consiglio comunale.

Caso Moretti-Icardi, l'opposizione: "Inaccettabile"

Durissimo il commento dei due consiglieri d'opposizione Matteo Doria e Federico Savino sulla frase pronunciata dall'assessore del Comune di Chivasso Moretti durante l'ultimo Consiglio comunale:

Durante lo scorso consiglio comunale abbiamo sentito l’assessore Moretti dichiarare che "sparerebbe anche fisicamente all’assessore regionale Icardi", al quale è seguito lo sghignazzamento di alcuni consiglieri di maggioranza.
Ritenendo inaccettabili certe frasi, soprattutto dette da un assessore nella sede istituzionale del Consiglio comunale. Ho preso la parola dicendo che era indegno di quest’aula sentire esternare certe affermazioni.
Il presidente del consiglio Pipino ha chiuso immediatamente la cosa dicendo "Ok, a posto andiamo avanti", come se fosse la cosa più normale del mondo.
Di fronte a simili riprovevoli atteggiamenti come gruppo "Amo Chivasso e le sue frazioni", composto da me e dal consigliere Federico Savino, abbiamo abbandonato l’aula.
Sono basito da questa affermazione, e dal comportamento lassista della maggioranza e del sindaco che non si sono nemmeno presi la briga di prendere le distanze da quanto detto.
Un conto è essere uno stimato medico, un conto è voler fare anche l’assessore e pensare che si possano dire cose del genere in aula come se si fosse un bar (dove sarebbe comunque grave), anche se pronunciate come battuta triste.
Mi chiedo quale sarebbe stata la reazione dell’aula se fossimo stati noi a fare affermazioni simili (cosa che ben ci guardiamo dal fare).
A Chivasso ultimamente stiamo assistendo a cose brutte, su vari fronti, fatte passare come "tarallucci e vino". A noi questo atteggiamento non piace per nulla.