politica

Cirio infuriato con Icardi per l’assenza (causa viaggio di nozze) all’incontro con i direttori delle Asl

Se dovesse avvenire il divorzio, l'assessorato potrebbe esser assegnato a Ferruccio Fazio.

Cirio infuriato con Icardi per l’assenza (causa viaggio di nozze) all’incontro con i direttori delle Asl
Torino, 17 Ottobre 2020 ore 11:14

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio infuriato con il suo assessore alla sanità Luigi Icardi per l’assenza (causa viaggio di nozze) all’incontro con i direttori delle Asl ieri, venerdì 16 ottobre 2020.

Cirio infuriato con Icardi per l’assenza all’incontro con i direttori delle Asl

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio infuriato con il suo assessore alla sanità Luigi Icardi. Il motivo? L’assenza di quest’ultimo all’incontro con i direttori generali delle aziende sanitarie.

Ma perché Icardi ha disertato questo incontro molto importante vista anche situazione legata al Covid19 che si sta vivendo sul territorio piemontese?

L’assessore regionale è fuori dal territorio regionale per via del viaggio di nozze.

Il Governatore pensa ad un nuovo assessore

E così, dopo l’incontro di ieri, nei salotti della politica torinese si sta facendo sempre più insistente la voce secondo la quale Cirio sarebbe pronto ad estromettere dell’esecutivo regionale Icardi, assessore con il quale non si è mai creata l’intesa giusta, nemmeno durante il “primo atto” dell’emergenza sanitaria.

Dunque un divorzio imminente tra il paco e sempre solare presidente della Regione Piemonte il novello sposo della Lega.

Il Presidente vorrebbe Fazio

E, stando ai bene informati, il nome per il nuovo assessore alla sanità piemontese sarebbe ancora una volta quello dell’ex ministro Ferruccio Fazio.

La sua nomina però è bloccata dallo Statuto. Infatti, affinché Fazio possa entrare in Giunta, Cirio dovrebbe rinunciare ad uno dei tre assessori esterni che ha già nominato in precedenza. Infatti, la Regione non prevede la possibilità di aver più di tre assessori non eletti durante le votazioni regionali all’interno del proprio esecutivo. Ma proprio a fronte di questa situazione, il Presidente ha già manifestato la volontà di modificare questo articolo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità