Politica
CIGLIANO

Consiglio ad orario di pranzo: «Non è molto congeniale»

L’unica rappresentante dell’opposizione presente era Bruna Filippi

Consiglio ad orario di pranzo: «Non è molto congeniale»
Politica Vercellese, 11 Dicembre 2022 ore 06:29

Il sindaco di Cigliano Diego Marchetti ha convocato il Consiglio per le 13 di venerdì 2 dicembre 2022. Un orario, viste le numerose assenze, che l’unica rappresentante dell’opposizione Bruna Filippi ha definitivo «non congeniale».

Consiglio ad orario di pranzo: «Non è molto congeniale»

«Non è congeniale né per gli amministratori, alcuni di loro non potevano prendere permesso, né per la popolazione che avrebbe partecipato non fosse in orario lavorativo – ha spiegato Filippi che prosegue – Per solidarietà ai cittadini di Cigliano che avrebbero voluto partecipare (visto che ci sono variazioni di bilancio) lascio la seduta».
Ma il sindaco, di fronte questa decisione di Filippi, ha tuonato: «Se lei lasci il Consiglio e non rientra per le votazioni allora procederò con l’eliminazione delle Commissioni facoltative. Inoltre, le ricordo, rivolto a Filippi, che non c’è un orario determinato nel quale convocare i Consigli. E qui ci sono i consiglieri di maggioranza che normalmente non sono a casa a pettinarsi le ascelle. Chi non c’è è perché non c’è interesse. Come vede amministratori ce ne sono, e anche persone tra il pubblico. I consiglieri avrebbero potuto prendere permesse. Ripeto se non ci sono i motivi possono essere due, o non avevano voglia oppure manca rispetto nei confronti del Consiglio».

La commissione

Infatti, il segretario comunale ha sottolineato come i membri dell’opposizione nelle commissioni debbano esser votati dagli stessi. E in questo caso toccava quella legata al Piano regolatore dove, dopo le dimissioni di aprile di Roberto Bobba sostituito poi da Livio Autino, sono arrivate anche quelle di quest’ultimo e dal capogruppo Flavio Ravalli nel maggio scorso. Dunque, alla presenza della solo Filippi, è lei che subentra al posto di Autino che fa parte del suo gruppo d’opposizione.

Seguici sui nostri canali