CIGLIANO

Consiglio vietato al pubblico, Pd e opposizioni scrivono al Prefetto

La seduta è in calendario per questa sera, martedì 18 agosto alle 21.

Consiglio vietato al pubblico, Pd e opposizioni scrivono al Prefetto
Vercellese, 18 Agosto 2020 ore 11:35

Il primo cittadino di Cigliano Diego Marchetti ha deciso, ancora una volta, di convocare il Consiglio comunale in videoconferenza senza la partecipazione del pubblico. Così le opposizioni e il Pd hanno scritto al Prefetto di Vercelli.

Consiglio vietato al pubblico

Il primo cittadino di Cigliano Diego Marchetti ha deciso, ancora una volta, di convocare il Consiglio comunale in videoconferenza senza la partecipazione del pubblico. La seduta si svolgerà oggi, martedì 18 agosto alle 21. In sala ci saranno solamente il sindaco e il segretario comunale.

Pd e opposizioni unite

Francesca Rigazio, segretario del circolo del Partito Democratico Cigliano, Flavio Ranalli, Consigliere e Capogruppo Viviamo Insieme Cigliano e Bruna Filippi, Consigliera e Capogruppo Tradizione e Futuro per Cigliano, non appoggiano la scelta del sindaco e spiegano:

Questa sera a Cigliano ci sarà un Consiglio comunale, il terzo in videoconferenza negli ultimi mesi. I Consigli comunali, per legge, devono essere pubblici, questo al fine di garantire la partecipazione dei Cittadini alla vita della comunità. Abbiamo chiesto, già in passato, al sindaco Diego Marchetti che i consigli comunali potessero essere svolti in presenza, ma, qualora questo non fosse stato possibile, di trasmetterli in streaming. La risposta è stata secca e piccata: “decido io, e se non siete d’accordo ve ne farete una ragione!” Avremmo molto da dire sui toni costantemente utilizzati dal sindaco, ma ci limitiamo a condannare il suo disprezzo per la normativa, perché che i consigli comunali devono essere pubblici, lo dice il TUEL all’articolo 38 e spiace che il primo cittadino continui ad ignorarlo. E di questo no, non ce ne faremo mai una ragione ma continueremo a rivendicare il diritto dei cittadini ad assistere alle sedute del Consiglio comunale.
Proprio per questa ragione, per la tutela dei diritto dei cittadini ad assistere al Consiglio comunale, garantendo così la loro partecipazione alla vita della comunità, abbiamo presentato un esposto al Prefetto di Vercelli, richiedendo che la seduta di questa sera venga trasmessa in streaming.

TORNA ALLA HOME PAGE

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità