CAVAGNOLO

Contro la velocità, arrivano le piattaforme rialzate

A dare comunicazione del provvedimento è il sindaco Gavazza: «Saranno messe in sicurezza due intersezioni molto critiche»

Contro la velocità, arrivano le piattaforme rialzate
Pubblicato:

E’ tornato nella serata di giovedì 27 giugno il tanto atteso appuntamento «Parliamo di Cavagnolo, insieme», la diretta live sulla pagina social del Comune di Cavagnolo per mettere al corrente i cittadini delle ultime novità amministrative. A parlare è stato il sindaco Andrea Gavazza.

Contro la velocità, arrivano le piattaforme rialzate

Uno degli argomenti affrontati nel corso della diretta è stato l’avvio dei lavori di realizzazione delle piattaforme rialzate nel centro abitato. Si tratta di una proposta efficace, valutata nei minimi dettagli, perchè favorisce la riduzione delle velocità dei veicoli che arrivano dalla parte dei Brozolo, che spesso transitano oltre i limiti di velocità previsti dal Codice della Strada.

«L’ufficio tecnico insieme alla ditta incaricata ai lavori - ha detto Gavazza - ha predisposto le prime tracce per la realizzazione delle piattaforme rialzate. Faremo queste piattaforme per mettere in sicurezza due intersezioni molto critiche: quella davanti al supermercato Crai che sarà la prima ad essere interessata dai lavori, e quella fra via Cristoforo Colombo e via Santa Fede. Non sarà il classico dosso ma piattaforme a regola d’arte, lunghe. Tutto questo è dunque fatto in maniera efficace ma non invasiva per non mettere in discussione la scorrevolezza del traffico. Queste piattaforme verranno realizzate al termine di un lavoro proficuo: la progettazione è stata fatta a carico della Città Metropolitana (Settore azioni integrate), proprietaria della strada, mentre noi abbiamo poi appaltato i lavori. Ci sarà qualche disagio nel corso dei lavori ma è comprensibile. I benefici che ne deriveranno saranno notevoli ed evidenti».

Rifacimento dei marciapiedi

Nel corso della diretta si è poi affrontato un altro argomento che riguarda i lavori pubblici: il rifacimento dei marciapiedi nel centro abitato.

«Entro l’anno – ha spiegato Gavazza- il centro abitato verrà interessato da lavori di restyling dei marciapiedi. Abbiamo pensato di fare questi lavori per garantire il decoro ma anche per mettere in sicurezza il nostro centro. Alcuni tratti dei marciapiedi non sono infatti all’altrezza di un paese ben curato. Soprattutto lungo via Martiri ci sono marciapiedi sconnessi, i cordoli si presentano ormai in parte deteriorati. Anche lungo via Cristoforo Colombo ci sono spazi approssimativi che vanno risistemati. L’appalto è già stato affidato con un buon ribasso. Si potranno così iniziare i lavori che riguardano sia le piattaforme rialzate che i marciapiedi per rendere il nostro centro sicuro e curato».

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali