Politica

Coronavirus a Chivasso, le parole del sindaco Castello

Il primo cittadino resta in attesa di comunicazioni ufficiali in proposito da parte degli organi preposti.

Coronavirus a Chivasso, le parole del sindaco Castello
Politica Chivasso, 05 Marzo 2020 ore 14:32

In riferimento all’evoluzione della situazione legata alla diffusione del Coronavirus, il Sindaco di Chivasso Claudio Castello è al corrente della situazione di criticità che ha coinvolto il Pronto Soccorso e l’Ospedale cittadino e resta in attesa di comunicazioni ufficiali in proposito da parte degli organi preposti.

Coronavirus a Chivasso, le parole del sindaco Castello

In riferimento all’evoluzione della situazione legata alla diffusione del Coronavirus, il Sindaco di Chivasso Claudio Castello è al corrente della situazione di criticità che ha coinvolto il Pronto Soccorso e l’Ospedale cittadino e resta in attesa di comunicazioni ufficiali in proposito da parte degli organi preposti.
Nell’ambito della catena di comando e tenuto conto di quanto indicato nel DPCM in data 4 marzo 2020, durante i vari briefing che si sono succeduti in questi giorni, ai quali hanno partecipato tutti i responsabili della struttura comunale, sono state disposte alcune misure di prevenzione che riguardano l’attività locale.

Limitato l'accesso agli uffici

Non si è ritenuto indispensabile, per il momento, chiudere i servizi al pubblico del Comune ma è stata decisa la limitazione dell’accesso nei locali che ospitano gli sportelli al pubblico, in funzione della capienza degli stessi ed è stata sospesa l’erogazione di alcuni servizi non ritenuti indispensabili (ad es. distribuzione sacchetti raccolta differenziata).
Tutti gli appuntamenti e le riunioni che prevedono la presenza fisica di esterni alla struttura comunale sono momentaneamente sospesi e si stanno dirottando le urgenze su canali alternativi di comunicazione (posta elettronica, telefono, videoconferenze, ecc.)
Nell’ipotesi di ulteriori disposizioni restrittive o di maggiore tutela che dovessero giungere da parte del Ministero della Salute e della Regione Piemonte, riguardanti il territorio comunale, sarà attivato formalmente il COC ed emanati i provvedimenti necessari a tutelare i cittadini.
La struttura comunale, nelle rispettive competenze, ha già impostato l’organizzazione dei servizi a supporto dei cittadini, qualora ce ne determinasse la necessità.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale PrimaChivasso.it: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!