Politica
POLITICA

Elezioni 2022, Progetto Nuova Saluggia sfida Farinelli&Co

Saluggia sarà chiamata a rinnovare il proprio Consiglio comunale, e dunque ad eleggere il suo nuovo sindaco, nella prossima primavera.

Politica Vercellese, 13 Novembre 2021 ore 05:30

Saluggia sarà chiamata a rinnovare il proprio Consiglio comunale, e dunque ad eleggere il suo nuovo sindaco, nella prossima primavera. E i fautori delle liste sono ormai al lavoro. E, molto probabilmente le compagini che si sfideranno potranno essere due. Quella uscente, cioè «Insieme per la Nostra Gente» che stando ai ben informati dovrebbe candidare Adelangela Demaria a sindaco, e «Progetto Nuova Saluggia», una lista nuova che proprio nei giorni scorsi è comparsa ufficialmente con il proprio simbolo.

Elezioni 2022, Progetto Nuova Saluggia sfida Farinelli&Co

Saluggia sarà chiamata a rinnovare il proprio Consiglio comunale, e dunque ad eleggere il suo nuovo sindaco, nella prossima primavera. E i fautori delle liste sono ormai al lavoro. E, molto probabilmente le compagini che si sfideranno potranno essere due. Quella uscente, cioè «Insieme per la Nostra Gente» che stando ai ben informati dovrebbe candidare Adelangela Demaria a sindaco, e «Progetto Nuova Saluggia», una lista nuova che proprio nei giorni scorsi è comparsa ufficialmente con il proprio simbolo.

Una lista di cui ancora non si conoscono i candidati, né a sindaco né a consigliere. Una lista però che nel corso delle scorse settimane ha già iniziato ad incontrare la popolazione.

La presentazione della lista

A presentare il nuovo progetto è lo stesso gruppo che spiega:

La pandemia e il desiderio di voltare pagina della storia, che accomuna tutto il pianeta, ha stimolato anche a Saluggia e Sant’Antonino l’iniziativa di alcuni cittadini che hanno dato vita al Progetto Nuova Saluggia. E’ un’idea che sviluppa un desiderio condiviso, quello di proporsi come movimento partecipativo per guidare il paese in una moderna trasformazione al fine di renderlo “Comune sostenibile” dove si integrino economia e ambiente, partecipazione e socialità. In questi mesi abbiamo lavorato per costruire proposte e iniziative che formino un unico grande progetto per una visione strategica del territorio. Desideriamo coinvolgere i nostri concittadini e muovere il paese con idee nuove che parlino di unità, partecipazione, etica. Ci poniamo l’obiettivo di modernizzarlo e, sfruttando le molte risorse disponibili sul bilancio, guidarlo ad una trasformazione che lo renda appetibile a nuovi insediamenti produttivi, agricoli, commerciali, artigianali e allo sviluppo del comprensorio tecnologico. Siamo animati da grande passione ed amore per il paese, non ci interessa lo scontro, ma il confronto. Crediamo che per far tornare le persone a votare i rappresentanti, sia necessario coinvolgerli con momenti di partecipazione reale. Abbiamo pensato di strutturarci in commissioni di lavoro divise per aree di intervento. Partiamo da una sensibilità amministrativa e civica già presente in alcuni di noi e vogliamo trasferirla a più persone perché la democrazia è partecipazione. Stiamo lavorando per proporci, con una lista civica, alle votazioni. Il nome che ci siamo dati esprime il desiderio “progettare una nuova Saluggia” insieme. Il goniometro simboleggia l’idea di progettualità ma anche di un “ponte” che vuole essere lo spirito con cui ci muoviamo. Crediamo che solo insieme le cose si possano realizzare, anche quelle apparentemente impossibili. Tutto questo lo pensiamo possibile coinvolgendo soprattutto i giovani che sono il perno di questo progetto. Vogliamo provare a stimolare l’opinione pubblica perché il Covid non intorpidisca le nostre menti e non giustifichi l’immobilismo. Crediamo che l’impegno politico risponda ad un senso civico che abbiamo. Servire il paese amministrandolo è compito della politica. Non chiamateci illusi, siamo consapevoli dell’impegno che ci prendiamo e pensiamo che ogni cittadino trova le cose che qui abbiamo scritto e in cui crediamo fortemente. C’è solo bisogno di portarle a galla e non temere di creare un cambiamento che pensiamo necessario per promuovere questo territorio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter