Politica
POLITICA

Telecamere ed ex Cogefa, Rozzino risponde a Corna

«Oramai dovrebbe essere chiaro a tutti che Torrazza Piemonte detiene ufficialmente il primato di assenteismo dell'opposizione dai consigli comunali».

Telecamere ed ex Cogefa, Rozzino risponde a Corna
Politica Chivasso, 07 Maggio 2022 ore 05:27

«Oramai dovrebbe essere chiaro a tutti che Torrazza Piemonte detiene ufficialmente il primato di assenteismo dell'opposizione dai consigli comunali». Massimo Rozzino, sindaco di Torrazza le cose non le manda certamente a dire ai suoi tre ex amici: Luigi Corna, Marinella Bracco e Rocco Muscedra.

Politica, l'assenteismo della minoranza

«Oramai dovrebbe essere chiaro a tutti che Torrazza Piemonte detiene ufficialmente il primato di assenteismo dell'opposizione dai consigli comunali». Massimo Rozzino, sindaco di Torrazza le cose non le manda certamente a dire ai suoi tre ex amici: Luigi Corna, Marinella Bracco e Rocco Muscedra.
«Che dire, se così fosse, ci sarebbe ben poco di cui vantarsene - continua - I cittadini per potere almeno avvertire la presenza dell'opposizione dovranno con trepidante attesa aspettare l'uscita del settimanale locale, altrimenti nulla. Avanzando scuse pretestuose anche nell'ultimo consiglio tenutosi il 29 aprile i Consiglieri di minoranza Bracco e Muscedra non si sono presentati, ma almeno si sono giustificati. Il Consigliere Corna no! Neppure quello. Ma si sarà sicuramente scordato, o magari un impegno urgente all'ultimo minuto, capita. Giammai vorremmo pensare ad altra motivazione quale semplicemente di voler snobbare la seduta. Ma la domanda è: il cittadino che ha letto l'articolo della scorsa settimana, dove il Consigliere Corna fa letteralmente "l'elenco della spesa" (condita di riflessioni, rimproveri, domande, battute di cattivo gusto e quant'altro), si domanderà il perché non discuterne in Consiglio ovvero nella sede più opportuna dove esternare tutto il personale dissenso contro la maggioranza e, per contro, permettere alla stessa di rispondere alle domande, come la democrazia insegna, e ribadiamo nella sede per eccellenza: Il Consiglio».

Rozzino risponde a Corna

«Portiamo ad esempio la domanda riguardante l'ex Cogefa “Dove sono finite le importanti aziende che si sarebbero dovute insediare?”. La risposta è: “Si deve ricordare all'opposizione che la migliore risposta la può dare la proprietà e che non sono pervenute interrogazioni in merito. Altro esempio, alla domanda “A cosa servono le ben oltre 100 telecamere disseminate in paese..?” E da qui si evince una scarsa conoscenza dell'argomento, il consigliere c'è andato vicino, fuochino, le telecamere sono 73 e nonostante le sue battute di scarso livello, sono state attualmente molto utili e ovviamente, per la privacy, non se ne riporta l'elenco. Inoltre dobbiamo spiegare noi al consigliere d'opposizione che un comune videosorvegliato è sicuramente un deterrente per tutti coloro che malauguratamente si facessero venire strane idee? Per concludere, siamo certi che con questo nostro articolo, per il quale ringraziamo chi dedicherà il tempo per la lettura, abbiamo fornito del succulento materiale all'opposizione per partorire il prossimo articolo, di cui già ne prevediamo i contenuti. Nel frattempo qui a Torrazza continuiamo a lavorare… noi! L'amministrazione!».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter