Idee & Consigli
Sponsorizzato

Assegnato a Fontana Gruppo il "Premio Impresa e Valore" per il ruolo di impresa coesiva

Le molteplici iniziative per il sociale e le ampie ricadute sul territorio del suo fare impresa sono valse al Gruppo il riconoscimento della Camera di Commercio

Assegnato a Fontana Gruppo il "Premio Impresa e Valore" per il ruolo di impresa coesiva
Idee & Consigli 04 Novembre 2022 ore 09:40

Nella foto: Giuseppe Fontana, CEO Fontana Gruppo, con Carlo Sangalli e Sergio Dompè

Nata come Fontana Luigi S.p.A. settant’anni fa a Veduggio con Colzano, Fontana Gruppo è diventata una multinazionale presente in quattro continenti, ma in Brianza ha sempre mantenuto testa e, soprattutto, cuore. Una continuità che le è valso il Premio Impresa e Valore istituito dalla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi già nel 1929 e consegnato durante la cerimonia tenutasi domenica 2 ottobre presso il Teatro alla Scala, vero e proprio simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo.

Carlo Sangalli, Presidente Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, ha sottolineato come la giuria abbia voluto premiare realtà che incarnano il concetto di “imprese coesive”: «Imprese che hanno saputo creare valore aggiunto per le comunità in cui operano, attente a una sostenibilità che non è solo ambientale ma anche economica e sociale. Imprese che - ha continuato - guardano al futuro riconoscendo le persone come primo stakeholder secondo uno spirito ambrosiano che va ripreso, rilanciato, messo al centro».

Un momento della premiazione al Teatro alla Scala

Gli ha fatto eco Sergio Dompé, Presidente Dompé Farmaceutici, che ha sottolineato l’importanza di «tracciare nuove strade, di essere aziende capaci di generare competenze distintive e che si facciano portavoce di valori prima morali, poi sociali e, infine, economici. L’umiltà deve essere la prima compagna di viaggio, ma unita all’ambizione e alla voglia di andare avanti».

Caratteristiche che sono state riconosciute alla multinazionale di Veduggio, italianissima ma con i piedi ben piantati nel mondo ormai da diversi decenni. Giuseppe Fontana, CEO di Fontana Gruppo, ha dunque ritirato il premio (un’opera d’arte creata ad hoc dal designer David Dolcini) davanti a una platea gremita di imprenditori, rappresentanti delle istituzioni e delle principali associazioni imprenditoriali.

«Il nostro obiettivo è fare impresa, essere i migliori fornitori al mondo di fasteners ma non abbiamo mai smesso di prenderci cura del territorio in cui siamo nati e che ci ha consentito di sviluppare la nostra attività. Un pensiero che viene da lontano, ovvero dall’esempio e dall’insegnamento che è stato dato a me e ai miei fratelli da mio papà Loris e mio zio Walter, i fondatori dell’impresa, e che noi abbiamo trasmesso alla terza generazione, i miei figli Alberto e Carlotta e mio nipote Fabrizio. Il 2022 rappresenta il 70esimo anniversario dalla fondazione dell’Azienda, ma non smettiamo mai di porre attenzione ai giovani che hanno voglia di fare e di costruire il loro futuro e al sociale».

Seguici sui nostri canali