Scuola
istruzione

La musica e la cultura all’Istituto Cavour di Vercelli LE FOTO

La cerimonia ufficiale di premiazione è avvenuta lunedì 23 maggio presso il Salone del libro di Torino nel Padiglione 2 Arena Piemonte.

La musica e la cultura all’Istituto Cavour di Vercelli LE FOTO
Scuola Vercellese, 28 Maggio 2022 ore 14:31

L’Istituto Tecnico Cavour da oltre 160 anni, scuola di prestigio e di qualità, si vede trionfare la vittoria di ben due concorsi della Regione Piemonte; uno riguardante la musica inedita e l’altro riguardante la cultura del benessere. Gli alunni del corso 3A SIA (Nawja Amry, Gianluca Basile, Luca Binelli, Keyko Beato Sifuentes, Edoardo Era, Giuseppe Chiarelli, Lorenzo Shpata, Giacomo Zaccone) hanno aderito all’iniziativa del Consiglio Regionale del Piemonte realizzando una relazione e un filmato che esponesse il benessere con tutte le sue sfumature positive e negative.

La musica e la cultura all’Istituto Cavour di VercellI

Il periodo pandemico ha giocato un ruolo importante portando dei cambiamenti nello stile di vita e nella salute sia fisica che mentale di tutti gli individui.

Il titolo del progetto realizzato dagli studenti è stato intitolato “Un Tuffo nel benessere” perché si è pensato ad una riflessione mistica del tuffo, intendendolo come un salto nel benessere in tutti i suoi aspetti. Il passaggio da una fase all’altra, rappresenta un ciclo di vita, in cui l’ultimo stadio nell’entrare nell’acqua, può significare rinascita, che comparandola con il benessere completo dell’uomo, viene intesa come un rigermogliare. Il progetto è strutturato in 4 sezioni riguardanti la sfera della salute, delle sostanze stupefacenti, dello sport e della pet therapy.

Il filmato è stato curato interamente dai ragazzi e preparato cercando di catturare l’attenzione degli ascoltatori mediante l’esposizione delle tematiche sopra riportate, ad un certo punto del filmato vengono ripresi i ragazzi stessi mentre praticano sport, vengono proiettate alcune immagini dei loro amici a 4 zampe e infine vengono riportati i dati di un’indagine che hanno effettuato internamente a scuola prendendo a campione alcuni studenti di tutte le classi. I docenti che hanno appoggiato gli studenti sono: la prof.ssa Maria Calcagno, docente di matematica che si è occupata della parte delle indagini statistiche insieme al professor Alessandro Ruggieri, docente di informatica, il professor Mirco Rosa, docente di Scienze Motorie che ha esercitato i ragazzi nella loro performance sportiva nella palestra della scuola e infine la prof.ssa Viviana Finotti, docente di diritto, ha apportato un supporto nella stesura della relazione e nella preparazione del discorso da esporre nel filmato.

“Ambasciatori “del Piemonte

La classe ha partecipato attivamente a questo progetto, aggiudicandosi lo status di “Ambasciatori “del Piemonte. Erano ben 191 gli studenti che hanno partecipato al concorso, la finalità che specificava il bando era quella di educare e formare gli studenti per farne Ambasciatori del Consiglio Regionale del Piemonte. Tale status gli permetterà, d’ora in poi, di trasmettere ad altri studenti, attraverso il metodo dell’educazione tra pari e apprendimento cooperativo, le conoscenze acquisite nelle tematiche promosse dal Consiglio Regionale. La scuola riceverà un premio in denaro finalizzato all’acquisto di strumenti informatici e attrezzature per la didattica e per i singoli studenti sarà riservato l’abbonamento Musei Young.

La cerimonia

La cerimonia ufficiale di premiazione è avvenuta lunedì 23 maggio presso il Salone del libro di Torino nel Padiglione 2 Arena Piemonte. Un'altra vittoria che ha collezionato l’Istituto è stata quella nella musica, l’alunno Nicolas Buono, in arte Nicolvs OTB, del corso Turismo si è classificato al 2° posto del concorso “Le note del cuore” cantando un suo inedito rap per testo e per musica dal titolo “Portami lontano”. La canzone di Nicolas parla dell’essere, dell’innamorarsi, del crepacuore alla fine di un amore e dei sentimenti che queste portano lontano. La consapevolezza/la presa di coscienza che niente è per sempre. Con “Portami lontano” cerca di esprimere quel senso di relax che si prova stando da soli, in intimità con sé stessi, e come la solitudine può fornire un'opportunità di auto-riflessione, espressione creativa o rinnovamento spirituale. E nella seconda parte della canzone descrive il suo quotidiano, parlando brevemente anche della sua infanzia. I docenti che l’hanno accompagnato nel percorso musicale sono ancora una volta la prof.ssa Viviana Finotti e la prof.ssa Eloisa Massola, docente di italiano e storia, entrambe hanno individuato un talento nel ragazzo e l’hanno valorizzato portandolo al concorso di musica perché hanno scoperto in lui spiccate doti canore.

La location del Salone del Libro, durante la cerimonia, ha ospitato autorità di spicco come la Ministra Fabiana Dadone, emittenti televisive, giornalisti, radio.

Il segreto del successo dei vincitori dell’Istituto Cavour sta nel divertirsi apprendendo, gli studenti hanno partecipato volentieri ai concorsi e con entusiasmo hanno portato avanti i loro progetti culturali e musicali con due meritate vittorie. Le lezioni al Cavour in questi mesi si sono trasformate in una didattica che mette in pratica le competenze degli alunni in tutti gli ambiti cercando di far fiorire la loro passione raccogliendo i frutti.

L’Istituto Cavour su invito dell’Istituto Lagrangia è stato chiamato a rappresentare il proprio studente vincitore presso il concerto di fine anno scolastico presso il Teatro Civico di Vercelli.

Gli studenti di entrambi gli Istituti e i loro docenti, sono saliti sul palco per essere acclamati dalla platea per le loro doti artistiche, trapelava una forte emozione nei volti degli studenti vincitori che, con i loro sorrisi e gli applausi, hanno dato un messaggio positivo, poiché i tre vincitori si sono congratulati a vicenda senza alcuna invidia ma stima l’uno per l’altro.

Alla cerimonia di presentazione dei tre vincitori, hanno presenziato sul palco anche i Dirigenti Scolastici dei due Istituti Paolo Massara, Istituto Cavour e Giuseppe Graziano, Istituto Lagrangia, si sono ritenuti soddisfatti e orgogliosi poiché hanno creduto nelle qualità e nelle competenze dei loro alunni permettendogli di sperimentarsi in questi mesi, appoggiandoli nei loro progetti.
Per Nicolas ha avuto inizio il suo esordio, il successo della sua canzone lo sta conducendo ad avere già i primi contatti presso una radio locale che sarebbe interessata ad intervistarlo in diretta.

Le opportunità che offrirà il Consiglio Regionale del Piemonte al giovane vincitore partiranno nell’estate/autunno con la partecipazione alla Partita del cuore, alla giornata formativa presso l’Associazione Nazionale dei Cantanti, all’acquisto di strumenti musicali, alla trasmissione in radio del suo inedito e infine di un abbonamento per i musei, molto utile per l’artista in quanto il suo campo di studio riguarda proprio il settore turistico.

Le sorprese non sono finite qui, ce ne saranno ancora molte altre di cui non è ancora possibile rivelare.

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter