A RONDISSONE

Rivoluzione scolastica, ci sono problemi alla media

Cambiamenti anche per quel che riguarda la mensa.

Rivoluzione scolastica, ci sono problemi alla media
Chivasso, 13 Luglio 2020 ore 14:27

Rivoluzione scolastica, ci sono problemi alla media per via di una classe da 21 alunni a Rondissone.

Rivoluzione scolastica

Il vicesindaco Davide Cambursano insieme al consigliere con delega all’istruzione Veronica Pagliarulo ha messo in campo le prime azioni per comprendere se ci sono problematiche per ripartire a settembre con le lezioni, sia all’infanzia che alla primaria senza scordare le medie.

Il punto della situazione

«Abbiamo fatto le rilevazioni richieste dall’ufficio scolastico – spiega Pagliarulo – Sono misurazioni particolari ma stando ad una prima analisi a Rondissone, avendo pochi iscritti per ogni scuola e classi abbastanza capienti, non dovremmo avere difficoltà. Dobbiamo solo da valutare qualche cambiamento ma sullo stesso piano. Noi, infatti, alla scuola primaria abbiamo tre classi da 16 bambini, una da 14 e poi una da 11 numeri idonei per le aule che abbiamo. Per quanto concerne, invece, il servizio mensa abbiamo valutato con la Casa di riposo che ci fornisce il servizio pasti, di eliminare il doppio menù così per rendere più veloce l’erogazione del pranzo. Per quanto riguarda, invece, il refettorio, all’interno dovrebbero starci al massimo 25 bambini per turni: proprio per questo motivo è stata fatta partire l’informativa nella quale chiediamo ai genitori, in maniera esplicita, di iscrivere i soli bambini che utilizzeranno il servizio. Noi prevediamo di passare da due turni a tre.
La proposta di mangiare in classe, invece, non la trovo idonea perché poi ci sarebbe il problema della sanificazione delle classi.
Alla scuola dell’infanzia, invece, i bambini iscritti sono 31 e sono divisi in due sezioni. In quel plesso ci sono già dei banchi singoli ma come Comune abbiamo aderito al Pon per ottenere dei fondi. Qui poi è presente un ampio giardino e due saloni senza contare il refettorio. Gli spazi dunque non sono un problema.
Alla scuola media, invece, il problema potrebbe sussistere per una sola classe da 21 però abbiamo due locali in più, al massimo questa classe potrebbe traslocare nel laboratorio».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità