Menu
Cerca
l'infortunio

Il portiere della Juventus operato all’ospedale di Chivasso

I medici hanno previsto un tempo di recupero di un mese.

Il portiere della Juventus operato all’ospedale di Chivasso
Sport Chivasso, 19 Gennaio 2021 ore 16:28

Il portiere della Juventus Under 23 Franco Israel è stato operato all’ospedale di Chivasso dai medici Libero Tubino e Ermanno Margaglia.

Il portiere della Juventus operato all’ospedale di Chivasso

Per l’ennesima volta, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, l’ospedale di Chivasso si conferma come «prima scelta» per il mondo dello sport.
Nei giorni scorsi, infatti, il primario di otorinolaringoiatria Libero Tubino, con il chirurgo maxillofacciale Ermanno Margaglia, ha sottoposto ad un intervento chirurgico Franco Israel, portiere della Juventus Under 23 che può già contare tre panchine con la prima squadra, due in campionato e una in Champions League.

Infortunio durante l’allenamento

L’uruguaiano si è infortunato la scorsa settimana, durante uno scontro in allenamento: una ginocchiata in faccia che gli ha procurato, come detto, la frattura scomposta dello zigomo.
I medici hanno previsto un tempo di recupero di un mese, anche se Franco Israel potrà riprendere gli allenamenti (da solo e senza palla) tra una decina di giorni.
Per facilitare la ripresa, anche lui indosserà la maschera utilizzata dai giocatori sottoposti ad un intervento al naso.