GP di Andalusia

MotoGP, che sfortuna: Pecco Bagnaia spacca il motore. Era secondo

Fino a pochi giri dalla fine ha sperato nel 2° posto.

MotoGP, che sfortuna: Pecco Bagnaia spacca il motore. Era secondo
Chivasso, 26 Luglio 2020 ore 14:45

MotoGP, che sfortuna: Pecco Bagnaia spacca il motore a Jerez de la Frontera. Era secondo.

MotoGP, che sfortuna: Pecco Bagnaia spacca il motore,  a Jerez de la Frontera

Si sono spenti i sogni di gloria del pilota chivassese di MotoGP Francesco “Pecco” Bagnaia, che (dopo il 7° posto sempre a Jerez per il GP di Spagna e il 12° a Sepang prima del Coronavirus) pochi istanti fa ha chiuso malissimo il Gran Premio di Jerez de la Frontera, dove si è svolto l’atteso GP di Andalusia.

Occasione sprecata

Partito dalla terza posizione e dal decimo giro alle spalle di Quartaro (Yamaha) e del suo mentore Valentino Rossi (Yamaha), con la  Ducati Pramac Racing Bagnaia ha dimostrato una grande maturità. E’ cresciuto ancora dal titolo mondiale di Moto2 conquistato nel 2018, malizie che dal 15° giro gli hanno permesso di superare Rossi e di lanciarsi all’inseguimento di Quartaro. Dietro di lui, Vinales.

Colpo di scena

Al 21° giro dal secondo posto il motore in fumo (ma ha continuato a girare) e la scivolata in 13esima posizione, e poi la chiusura davanti a Morbidelli (Yamaha).

Stagione da dimenticare

Una stagione da dimenticare in tutti i sensi, dato che i rumors non danno nemmeno sicura la sua permanenza di Pramac. Al suo posto potrebbe entrare Johann Zarco.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità