Settimo Torinese sconfitto dal Biella Rugby

Vince per 12 a 31

Settimo Torinese sconfitto dal Biella Rugby
Settimo, 26 Gennaio 2020 ore 19:53

Grande vittoria per il Biella Rugby che oggi pomeriggio ha espugnato il campo di Settimo Torinese. Vittoria perentoria, suggellata da un eloquente 31-12. La formazione biellese ha dominato fin dal primo tempo, chiuso 17-7. Grazie a questo successo, il Biella Rugby resta in vetta alla classifica del Girone 1 a pari punti con l’Accademia. Come riporta La Provincia di Biella

Serie A, XI giornata

Settimo Torinese  vs Biella Rugby 12-31 (7-17)

Marcatoript. 1’ m. Marchi tr. Nathan (7-0); 5’ c.p. Evans (7-3); 16’ m. Vaglio Moien tr. Evans (7-10); 20’ m. Araujo tr. Evans (7-17). s.t. 1’ m. Vezzoli tr. Evans (7-24); 5’ m. De Razza n.t. (12-24); 38’ m. Ongarello tr. Evans (12-31).

Settimo Torinese: Dho; Constantinescu, Arrigo, De Razza, Cremonini (78’ Manga); Nathan, Monticone; Taylor, Marchi (cap.), Ciraulo; Lo Greco, Tveraga; Angotti, Perini, Montaldo. Non entrati: Capoccia, Cherubini, Cavallero, Artale, Calabrò, C. Lo Greco e Martinucci.

Il match di Settimo si è aperto nel peggiore dei modi: drop d’inizio per i padroni di casa, con Evans che riceve, ma un avversario intercetta l’apertura dell’inglese e termina in meta dopo soli trenta secondi di gioco. Trasformazione riuscita e score sul 7-0. Lo smarrimento dura pochi attimi, poi gli avanti del Biella iniziano a dare spettacolo, a vincere palloni da far giocare al reparto arretrato che tiene possesso, campo e detta le regole per il resto del tempo. Fallo difensivo di Settimo e primi tre punti ai pali centrati da Evans al 5’. Al 16’ la prima rolling maul castiga i torinesi. Segna Vaglio, trasforma Evans e Biella sorpassa: 7-10. Pochi minuti e Araujo segna la seconda meta. Punto d’incontro, ovale che esce e dalle mani di Evans e passa per quelle di Ongarello che consegna il bottino prezioso all’argentino. Evans trasforma il 7-17. Biella continua a mettere sotto pressione gli avversari che solo poco prima dello scadere conquistano la possibilità di andare ai pali, ma falliscono.