Sport

A Settimo rombano i motori, via alle iscrizioni per il rally di settembre

Prove speciali a Marentino, Castagneto, Verrua e Tonengo

A Settimo rombano i motori, via alle iscrizioni per il rally di settembre
Sport 18 Agosto 2016 ore 13:24

Prove speciali a Marentino, Castagneto, Verrua e Tonengo

Si apre il sipario su una edizione molto attesa del Rally Team 971. La collina torinese ha scritto forse le pagine più emozionanti di questa gara. Non si sono mai spenti nella mente degli appassionati, i ricordi delle sfide su quel fazzoletto di terra che divide la provincia di Torino da quella di Asti. Nemmeno quando nel 2002 la gara si sposto nell’alessandrino e precisamente ad Acqui Terme che per anni ospitò con entusiasmo l’evento motoristico. Il quarantesimo anniversario venne festeggiato con il ritorno a Chieri, città che per certi versi è rimane il simbolo più romantico nella storia di questo rally. "E ripercorrendo fedelmente la storia del Rally Team 971 che l’edizione numero 43 ci porta a Settimo Torinese che ospitò questo evento nel 1975 - scrivono gli organizzatori -. Un'idea che ha subito riscosso l’entusiasmo dell’amministrazione comunale che ha offerto la collaborazione totale affinchè questo appuntamento, chiamato a decidere i destini del Trofeo Alpi Occidentali del quale è l’ultimo appuntamento, contribuisca a ribadire la felice tradizione motoristica che accompagna la cittadina alle porte della grande metropoli". In attesa del week-end fra 17 e 18 Settembre prossimi si aprono le iscrizioni. Il menù prevede una due giorni di ricca di contenuti sportivi. Il sabato infatti non sarà soltanto dedicato alle operazioni di verifica e allo shake down ma alle 20.01 i concorrenti scatteranno dalla pedana di Piazza Vittorio Veneto per iniziare la sfida nella prova spettacolo allestita sul Piazzale Fraidano dove sono attesi migliaia di spettatori. Un primo spettacolare assaggio in attesa della Domenica dove sono in programma 4 prove da ripetere. Anche nel tracciato il 43° rally Team vuole dare una particolare impronta rivolta al passato. I tratti cronometrati saranno infatti quelli di Marentino, Castagneto Po, Verrua Savoia e Tonengo. Il parco assistenza e il riordino a Chivasso in Piazza D’Armi e Foro Boario. Alla gara, oltre alle vetture moderne, possono partecipare 5 vetture storiche e da contorno, in coda al rally, una parata di vetture protagoniste degli anni 70/80. Le iscrizioni si chiuderanno lunedì 12 settembre. Lo scorso anno la vittoria andò al torinese Claudio Marenco insieme ad Arianna Ravano su una Ford Fiesta R5. Tutte le news su www.rallyteameventi.it