CALENDARIO

Cosa fare nel Chivassese e Vercellese: gli eventi del weekend (13 e 14 luglio 2024)

Grande attesa per la Festa del Borgo Blatta

Cosa fare nel Chivassese e Vercellese: gli eventi del weekend (13 e 14 luglio 2024)
Pubblicato:
Aggiornato:

Un ricco calendario di eventi per il prossimo fine settimana sabato 13 e domenica 14 luglio 2024 sul territorio del Chivassese e Vercellese.

Festa del Borgo Blatta

Ritorna l’apprezzato appuntamento con la Festa del Borgo Blatta: l’edizione 2024 è alle porte e sarà protagonista al Campus delle Associazioni ex TAV, in località Baraggino, da venerdì 12 a domenica 14 luglio. Ad organizzare è ancora una volta l’Associazione Borgo Blatta, con il patrocinio del Comune di Chivasso. A presentare la tradizionale manifestazione è Domenico Lo Schirico, da oltre trent’anni presidente dell’associazione: «Il nostro obiettivo è valorizzare questo luogo che la gente apprezza particolarmente, perciò siamo desiderosi di mostrare ciò facciamo anche ad altre realtà - ha affermato - ogni anno tantissime persone partecipano a questa festa, ci fanno visita perché si trovano molto bene. Di certo il nostro padiglione gastronomico è apprezzato e in particolare mi riferisco alle specialità di pesce e alle costine, ci diamo davvero parecchio da fare per preparare il tutto al meglio. Inoltre quest’anno ci siamo impegnati particolarmente per le orchestre: abbiamo invitato personalità di primo piano, che abitualmente dominano le piazze di tutto il Piemonte».
Lo Schirico non dimentica poi i ringraziamenti: «Un grazie speciale va alle Forze dell’Ordine, sempre attente a darci a mano, e poi sicuramente all’amministrazione comunale che ha dato anche quest’anno il patrocinio alla Festa. Ci tengo molto a citare Umberto Macrì, custode del Campus, sempre disponibile ad aiutarci per la riuscita di tutte le manifestazioni che si svolgono al suo interno: senza di lui faremmo ben poco. Grazie anche a Perotti Carne di Vische e al supermercato Gigante per le materie prime».
Andiamo ora a vedere che cosa offre il programma, in cui come sempre troviamo un perfetto mix fra specialità enogastronomiche e proposte d’intrattenimento, queste ultime tutte ad ingresso gratuito.
Venerdì 12 si comincia con il menù di pesce, con le lumache alla parigina e molto altro ancora, mentre in seguito la serata danzante vedrà protagonista l’orchestra «Franco e la band italiana». Alle 23 toccherà all’elezione di Miss e Mr. Borgo Blatta.
Sabato 13 luglio in cucina spiccherà la presenza di costine alla brace, carne alla piastra, agnolotti e altre specialità. Sul fronte intrattenimento ecco un’altra serata danzante, questa volta con «Doriano, Alice e la band». Infine eccoci a domenica 14 luglio: il padiglione gastronomico offrirà le specialità del Borgo, mentre post-cena ecco la serata latina con Eduardo il Cubano, Duo Sergio e Sandra e la Famosa Sandra per l’animazione. Gran finale con l’esibizione della scuola di ballo Passion Dance di Chivasso di Alessandra Mason.

EuroPuppet

Tutto pronto per la diciassettesima edizione di «EuroPuppet», festival itinerante internazionale di teatro di figura per famiglie e adulti, organizzato da «La Bottega Teatrale» di Giuseppe Cardascio e Salvatore Varvaro.
Il primo appuntamento è per venerdì 12 luglio, alle 10, nelle sale di Palazzo Ovis a Fontanetto Po, con la presentazione del progetto «Prove di Fratellanza» tra Angamacutiro (Messico) e Fontanetto Po e l’inaugurazione della mostra «Artigianato del Michoacan», visitabile fino a domenica 14 dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18. Sempre alle 10 sarà inaugurata la mostra sui burattini del Guatemala.
Alle 17, presso il Teatro Viotti di Fontanetto, la Compagnia Arte Damus di Angamacutiro (Messico) proporrà «La niña valiente», spettacolo con attori e burattini.
Alle 21, presso largo Marone a Lamporo, la Compagnia La Casa di Creta di Catania metterà in scena «Sonnellina», spettacolo con attori e marionette.
Sabato 13 luglio, alle 10, presso il parco Rita Levi Montalcini di Crescentino, costruzione delle Lanterne dei Desideri»: «E’ oramai una tradizione del festival - spiegano Cardascio e Varvaro - esprimere i propri desideri e affidarli al fiume. Tutti insieme costruiremo lanterne galleggianti che illumineremo e faremo galleggiare nel fiume, nei torrenti, nelle rogge sempre nel rigoroso rispetto dell’ambiente. Alle lanterne e al fiume affideremo i nostri desideri per il prossimo anno nella speranza che si avverino. Un segno di augurio affinché il nostro festival, nonostante le difficoltà economiche, possa continuare ancora a lungo a contribuire a stimolare la fantasia di tutti noi, grandi e piccini». In caso di maltempo le lanterne verranno costruite sotto il porticato di Villa Tournon, e alle 20 saranno fatte navigare nella roggia del parco.
La mostra dei desideri dell’edizione 2023 sarà allestita a Fontanetto Po, lungo il viale alberato (lato scuole) di piazza Garibaldi.
Alle 17, presso largo Marone a Lamporo, la Compagnia Teatro San Carlino di Roma proporrà «Cappuccetto Rosso», spettacolo con attori e burattini, mentre alle 21, presso il parco di Villa Tournon a Crescentino, la Compagnia Cattivi Maestri di Savona sarà impegnata ne «Il pesciolino d’oro», spettacolo con attori e pupazzi.
Ricchissimo il programma di domenica 14: alle 10, in piazza Apostoli a Fontanetto, laboratorio di costruzione delle Lanterne dei Desideri; alle 17, parco Rita Levi Montalcini di Crescentino, la Compagnia Teatro San Carlino di Roma in «Pulcinella in favola»; alle 20.30, piazza Garibaldi a Fontanetto Po, Compagnia La Casa di Creta di Catania «Sonnellina»; alle 21.30, piazza Garibaldi a Fontanetto Po, la Compagnia Arte Damus di Angamacutiro in «Danza di Angamacutiro» (danze tradizionali); alle 22.30, sempre a Fontanetto, navigazione delle Lanterne dei Desideri.

«Un uomo chiamato Bob Dylan»

Prosegue la 9ª edizione «Monferrato on stage», la rassegna itinerante che unisce le eccellenze gastronomiche che caratterizzano il Monferrato alla musica, da sempre elemento di aggregazione universale, al fine di valorizzare e far conoscere sempre più il territorio situato tra le provincie di Torino, Asti e Alessandria con 17 eventi in programma fino al 31 agosto.
La prossima tappa è in programma per sabato 13 luglio in piazza Statuto a Casalborgone, dove Ezio Guaitamacchi porterà in scena lo spettacolo «Un uomo chiamato Bob Dylan». Scritto e interpretato dal giornalista, scrittore e musicista Ezio Guaitamacchi, lo spettacolo vede Davide Van De Sfroos nell’inedito e triplo ruolo di musicista, attore e pittore che lo portano a calarsi nei panni di Bob Neuwirth, cantautore amico di Bob Dylan. Nel cast anche Andrea Mirò (direttore musicale dello show) e Brunella Boschetti.

Frammenti di vita, di opere e «miracoli» del leggendario songwirter americano in un suggestivo spettacolo di racconti, suoni e visioni. Storie accattivanti e aneddoti gustosi si alterneranno a brani epocali «dylaniati» in chiave acustica con immagini storiche proiettate su un grande schermo a impreziosire il tutto e a suggestionare il pubblico.

Lo spettacolo (ad ingresso gratuito) inizierà alle 21, mentre alle 18 aprirà il mercatino dell’artigianato, e dalle 20 sarà possibile accedere nell’area Food&Beverage dove verrà preparata una cena itinerante a cura della Pro loco di Casalborgone e delle attività del territorio.

Il cocktail bar Cocchi Bosso, che storicamente segue le serate di Monferrato On Stage, quest’anno si presenta in veste rinnovata: oltre agli storici partner Vermouth Cocchi e Distilleria Bosso, l’offerta sarà arricchita dalla presenza di un bartender frutto della nuova collaborazione con Il Cicchetto, cocktail Bar di Asti e locale di riferimento per il Gyn.
La rassegna Monferrato On Stage nasce nel 2016 dall’idea del presidente di Fondazione Mos Cristiano Massaia, con l’intento di creare un festival frutto della collaborazione delle diverse realtà attive del Monferrato. Questo progetto portato avanti negli anni grazie all’instancabile lavoro dei volontari (ora soci di Fondazione MOS) dai Sindaci del territorio e le rispettive Pro loco ha assunto una dimensione tale, da richiedere la nascita nel 2020 di «Fondazione MOS», un’entità giuridica senza fini di lucro che persegue l’obiettivo di incentivare e diffondere un senso di forte appartenenza delle realtà presenti nel territorio del Monferrato attraverso la costituzione di un tessuto sociale fortemente identitario.

Sonar et danzar de corte

E’ in programma per domenica 14 luglio, alle 21, presso il Santuario della Madonna di Loreto di via Mazzè, a Chivasso, il concerto «Sonar et danzar de corte - Musica per i dogi nella Venezia fra ’500 e ’600» inserito nel calendario di Kalendamaya, Festival internazionale di musica antica proposto dall’associazione «Gli Invaghiti» guidata da Fabio Furnari.
Protagonisti del concerto saranno «I Pifari del Doge»: Arrigo Pietrobon (Pifaro e flauto dolce), Federico Rattin (Pifaro e flauto dolce), Paolo Tognon (Dulciana tenore e soprano), Claudio Sartorato (Dulciana basso), Marzia Pellizzato (Flauro dolce), Andrea D'Incà (Trombone), Nicola Cittadin (Cembalo), Moreno Tortora (Percussioni).

Ingresso a offerta libera fino a esaurimento dei posti disponibili. Consigliata la prenotazione inviando una mail a concerti@invaghiti.info.

Tributo Queen

Tre serate di grande musica quelle che il Comune di Saluggia, e più precisamente l’assessorato alle politiche sociali, propone per chi rimane in paese in questo luglio anomalo.
«E... state al parco» è il calendario di concerti che prenderanno il via venerdì 12 luglio e termineranno il 26.
Al parco pubblico di via Lusani e via General Demaria, a partire dalle 21 di venerdì si potrà assistere al tributo dei Queen con la «Freddie Band».

Concorso letterario

Il «Gruppo Ragazzi» di Sant’Antonino ha promosso per sabato 13 luglio la premiazione del concorso letterario «PuntoLibro don Pietro Gauzolino» delle sezioni poesia e racconto breve.
Il programma della giornata prevede alle 16 l’accoglienza dei vincitori e visita guidata all’archivio della memoria e al PuntoLibro. Alle 17 la premiazione mentre alle 18.30 la merenda s’noira in compagnia dei vincitori del concorso (Prenotazione al numero 327/5762159).
Per la sezione Racconto Breve il primo premio è stato assegnato a Valentina Gallo, 47 anni, di Piobesi D’Alba, il secondo premio a Mattia Moniaci, 32 anni, di Catanzaro; il terzo premio va ad Antonio Greco, 24 anni, di Lecco. Nella sezione Poesia il primo premio è stato assegnato a Francesco Petrucci, 77 anni, di Verona; il secondo premio a Susanna Veratti, 73 anni, di Bordeno; il terzo posto a Sebastiano Fiori, 60 anni, da Tortolì. Una menzione d’onore è stata assegnata a due ragazze del liceo Cotta di Legnago: Giorgia Volta e Sofia Geronazzo di 17 e 18 anni.

Cena in bianco

Mancano ormai pochissimi giorni alla terza edizione della Cena in bianco, l’evento conviviale tutto rigorosamente in bianco organizzato dalla Pro Loco Rondissone in festa con il patrocinio del Comune di Rondissone.
L’appuntamento è da segnare in calendario per sabato 13 luglio alle 20.30 in piazza Borella.
Le regole sono semplici: occorre portare il cibo da casa, tavoli e sedie invece saranno messe a disposizione gratuitamente dalla Pro Loco che chiede di prenotare ai numeri 346/2302582 oppure allo 347/4186317.
L’ingresso è consentito dalle 20 con abbigliamento esclusivamente di colore bianco, simbolo di unione.
Finita la cena, ognuno si porterà via i propri rifiuti come se in quel luogo nessuno avesse mai messo piede: quindi è necessario attrezzarsi e organizzarsi con sacchi di spazzatura.
Vi sarà la possibilità di un’area riservata per barbecue a carbonella.
Dunque cosa aspettare? Prenotate subito il vostro posto per non perdere quello che sarà sicuramente un appuntamento divertente e ricco di allegria.
Inoltre, è previsto un premio al miglior gruppo e al tavolo decorato meglio.

«Brandizzo summer nights»

«Brandizzo summer nights - un luglio ricco di eventi». E’ questo il nome della rassegna di eventi che animeranno il venerdì sera di Brandizzo. Dopo il successo della serata inaugurale di venerdì scorso che ha visto protagoniste la bellezza e l’eleganza in passerella, l’Associazione commercianti di Brandizzo torna in piazza con la «Cena sotto le Stelle» in programma per venerdì 12 luglio.
L’iniziativa prevede un dress code chiaro: total white.
La manifestazione sarà animata da «Charlie and The Chocolat Factory» con le «Nuove Direzioni».
Una serata di festa all’aperto da trascorrere all’insegna dell’amicizia e della condivisione.

Raduno aeromodellistico

Prossimo fine settimana all’insegna di un raduno aeromodellistico sabato 13 e della passeggiata per i campi dei Molini (il giro dei 2 mulini) domenica 14, quest’ultima organizzata in memoria di Selene: il ricavato sarà devoluto all’acquisto del defibrillatore. Il tutto proposto dal gruppo aeromodellistico Ali su Mazzè. Il raduno del sabato si svolge al campo volo dalle 15, seguito da apericena. La passeggiata della domenica si svolge dalle 8.30 con punto di ristoro al Molino Grosso e aperitivo al Molino Rivetta mentre dalle 11 Battesimo della Sella.

Festa Santa Marta

La parrocchia di Villareggia e la Confraternita di Santa Marta si apprestano a festeggiare la Festa di Santa Marta 2024. Sono stati designati i priori che sono Davide e Luca Leggero. La novena avrà inizio dal 20 luglio durante i consueti orari delle Messe. Domenica 28 luglio alle 20 l’arciprete di Rivalta don Stefano Revello con don Alberto presiede alla Messa. Ad animare la funzione è il gruppo Oly Stars. Seguirà la festa in piazza con rinfresco per tutti a conclusione del centro estivo della parrocchia Emme.Ti.Vi.  Lunedì 29 luglio l’arcivescovo Monsignor Lorenzo Piretto presiederà la Santa Messa cantata.

Sinergie

San Sebastiano da Po si prepara per il terzo appuntamento di Sinergie, la rassegna di eventi musicali estivi organizzata dall’Amministrazione del sindaco Giuseppe Bava e che già nelle prime due serate, svoltesi in quel di Saronsella, ha registrato il tutto esaurito.
Sabato 13 luglio, alle 21, la manifestazione si sposterà nella meravigliosa cornice del centro storico della Villa. Proprio questo angolo speciale del territorio ospiterà la grande serata musicale di Luca Frencia.
Protagoniste, di questo concerto molto atteso, saranno le canzoni che hanno segnato gli Anni Ottanta, Novanta e Duemila, melodie indimenticabili ancora oggi, che anche i giovanissimi cantano e amano.

Confluenze Festival

Entra nel vivo la nuova edizione di Confluenze Festival 2024 organizzata dal Comune di Cavagnolo in collaborazione delle associazioni locali. Sabato 13 luglio alle 21 in piazza Vittorio Veneto ci sarà la Festa delle Leve. «Un appuntamento che riunirà ragazzi e ragazze che avranno piacere di ritrovarsi per una serata- spiega il sindaco Andrea Gavazza- L’obiettivo di questo evento è l’aggregazione, la socialità, il turismo, tutto quello che può rendere vivo un paese e siamo già contenti del buon riscontro. Cavagnolo in questi giorni è al centro di una festa che rappresenta un successo». Una band del momento, NonPlusUltra, farà un concerto per portare musica ed allegria per un evento da non perdere. Dalle 19.30 ci sarà il servizio ristoro offerto da Cavagnolo.com. Domenica 14 luglio sarà la volta della Finale degli Europei di Calcio Germania 2024. Dalle 21 coloro che vorranno vederla potranno recarsi in piazza Vittorio Veneto dove ci sarà la proiezione su un maxischermo Ledwall. Questo evento sportivo sarà un’occasione perfetta per riunire amici e parenti, condividendo l’emozione di una finale in un’atmosfera estiva e festosa. Dalle 19.30 ci sarà un servizio ristoro a cura di Cavagnolo.com. offrendo una varietà gastronomica per accompagnare la serata.

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali