Eventi
i programmi

Cosa fare nel Chivassese e Vercellese: gli eventi del weekend (20 e 21 agosto 2022)

Tanti momenti di allegria e divertimento.

Cosa fare nel Chivassese e Vercellese: gli eventi del weekend (20 e 21 agosto 2022)
Eventi Chivasso, 18 Agosto 2022 ore 12:06

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana nel Chivassese e nel Vercellese.

Festa Madonna del Palazzo

Crescentino si appresta a festeggiare la Madonna del Palazzo. Quella che da sempre è considerata la seconda patronale della Città torna ai fasti del passato e presenta anche per il 2022 un ricco programma di proposte enogastronomiche e musicali predisposte dall’amministrazione comunale. Si partirà venerdì 19 agosto con l’apertura del grande luna-park in piazza Garibaldi, con le attrazioni dello spettacolo viaggiante che saranno operative sino al 24 agosto. Autoscontro, dischi volanti, giostra a catene per i più grandi e poi tante giostre per i più piccoli dalla mini catene alla tradizionale giostra con la coda, banchi di dolciumi, tiri a segno e l’immancabile rotonda con la pesca delle ochette. La serata di sabato 20 agosto i ristoratori locali proporranno per l’ora di cena le loro specialità gastronomiche servite nelle tavolate che verranno allestite all’aperto nelle vie e nelle piazze del centro storico. Alle 21:30, in piazza Caretto, il via alla prima delle serate danzanti con l’orchestra spettacolo di “Enrico Negro e la musica dal vivo”. Il repertorio proposto tocca ogni genere musicale a 360°‚ soddisfacendo sia il pubblico più giovane sia quello legato alla tradizione del ballo liscio. Si raggiunge così l’obiettivo di avere un’orchestra che suona tutto interamente dal vivo con Enrico Negro come elemento carismatico e trainante con alle spalle una formazione giovane e frizzante. Domenica 21 agosto, alle 11, nel parco del Santuario, solenne funzione religiosa celebrata dal rettore con la partecipazione delle autorità civili e militari e dalla Banda Musicale “Luigi Arditi”. In serata ancora, alle 21.15, spazio alla seconda edizione de “La Corrida, il palco sei tu”, uno spettacolo in cui, seguendo il format della storica trasmissione televisiva guidata per anni dall’indimenticato Corrado prima e da Gerry Scotti poi, una serie di cantanti, ballerini, imitatori, barzellettieri, performer si esibiranno sul palco di piazza Caretto per essere giudicati direttamente dal pubblico presente in platea al suono di applausi, campanacci, pentole, coperchi, trombette. Direttore artistico della rumorosissima serata sarà lo showman Fabio Marrulli che, accompagnato dalla sorella Martina, ne sarà anche il conduttore. Lunedì 22 agosto, giornata della famiglia, alle 17 messa nel parco del Santuario e tradizionale benedizione dei bambini e delle automobili. In serata, dalle 21, nuovo appuntamento musicale in piazza Caretto. Per la prima volta a Crescentino sarà ospite la discoteca mobile di Radio Gran Paradiso capitanata dai dj Fausta e Simone Revello che faranno divertire e ballare i giovani di tutte le età. Martedì 23 agosto, ultimo giorno di festeggiamenti. Alle 17 celebrazione religiosa nel parco del Santuario dedicata agli ammalati e agli operatori sanitari del territorio. Alle 23, al campo sportivo, dopo tanti anni di assenza tornerà lo spettacolo di Fuochi Artificiali che la tradizione vuole che chiuda da sempre la Festa della Madonna del Palazzo. Per tutta la durata dei festeggiamenti nei locali del nuovo oratorio nel parco del Santuario sarà allestito il tradizionale banco di beneficenza.

«Al dì d’la festa»

La Pro Loco di Sant’Antonino di Saluggia è pronta per «Al dì d’la festa», la Patronale che si svolgerà da venerdì 19 a lunedì 22 agosto. La manifestazione, che come sempre è stata organizzata nella piazza centrale della frazione, prevede un programma ricco di eventi.
Si partirà venerdì 19 alle 20 con la cena della paella rossa. Alle 21, in casa parrocchiale, l’apertura del banco di beneficenza Pro oratorio organizzato dal Gruppo Ragazzi Sant’Antonino. Alla stessa ora l’apertura del PuntoLibro e del museo della parrocchia, sempre a cura del Gruppo Ragazzi. Al PuntoLibro è prevista l’esposizione di «Paesaggi e visioni», opere dell’artista Gaetano Moretti. Alle 22.30 al via la Festa dei Giovani con la disco mobile Radio Gran Paradiso.
Il giorno successivo, sabato 20, dalle 16 alle 19 è previsto il giro in carrozza per le strade di campagna. Alle 19.30 l’apertura del ristorante estate con specialità Panissa con fagioli di Saluggia e costine in umido. Dalle 22 si potrà ballare con l’orchestra I Roeri.
Domenica 21 agosto alle 9 il ritrovo «Ruote, Raggi, Rogge», il settimo moto raduno d’epoca organizzato da Fortunato Giacobbe. Alle 11.15 la Santa Messa e processione con la banda musicale di Sant’Antonino. Alle 13 il pranzo del motociclista con premiazioni. Alle 16, alle scuole, il pomeriggio in allegria con l’intrattenimento musicale con la banda di Sant’Antonino. Dalle 16 alle 19 il giro in carrozza e subito dopo l’apertura del ristorante estate con specialità agnolotti al ragù e il fritto misto alla piemontese. Alle 22 tutti in pista con l’orchestra Giuliano e i Baroni.
Lunedì 22, ultimo giorno di festa, alle 11.15 la Santa Messa per i defunti. Alle 19.30 tutti a cena assaporando penne allo scoglio e fritto di mare e poi la grande animazione latina di Latin Angels.
E’ possibile prenotare le cene contattando i volontari della Pro Loco Lele allo 349/2702500, Giacomo al 348/4101053 oppure Elia allo 349/5694926.

Appuntamento con San Bernardo dei Ceci

La valle Frascherina di Casalborgone si appresta a festeggiare San Bernardo dei Ceci dopo due anni di stop causa pandemia.
«L’evento sarà organizzato dal Comitato Valle Frascherina in collaborazione con la Pro Loco e il Comune di Casalborgone e si svolgerà dal 20 al 22 di agosto - spiega Piera Barbero presidente della Pro Loco - Sarà una “tre giorni” piena di appuntamenti gastronomici e musicali affiancati dall’efficiente servizio bar. Non mancherà il tradizionale Luna park, che garantirà gran divertimento grazie alle sue numerose attrazioni.
L’evento avrà inizio sabato 20 agosto alle ore 19,30 con lo stand gastronomico dove i volontari serviranno il classico fritto di pesce e molto altro, mentre ad allietare la serata saranno Loris Gallo e Sonia de Castelli,
Domenica alle ore 17,30 ci sarà la tradizionale distribuzione di minestra di ceci con la classica merenda sui prati.
Dalle 18,30 aperitivo in valle per poi continuare con lo stand gastronomico allietato dall'orchestra Antonella Marchini.
Infine lunedì, pronti a preparare tantissimi gnocchi di patate ed altri prodotti tipici che gusteremo accompagnati dai ROERI.
Vi aspettiamo numerosi per tornare insieme a vivere la nostra Festa Patronale in pienezza».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter