Sagre e feste
feste

Cosa fare nel Chivassese: gli eventi nel weekend del 2 e 3 ottobre

Ecco gli appuntamenti.

Cosa fare nel Chivassese: gli eventi nel weekend del 2 e 3 ottobre
Sagre e feste Chivasso, 30 Settembre 2021 ore 11:21

Cosa fare nel Chivassese: gli eventi nel weekend del 2 e 3 ottobre. Ecco gli appuntamenti.

Fiera Nazionale del Tartufo

È tutto pronto per la Fiera Nazionale del Tartufo di Montiglio Monferrato: l’appuntamento organizzato dall’amministrazione comunale, è previsto per domenica 3 e per domenica 10 ottobre.
Due giornate da non perdere, che segnano anche la ripartenza a pieno regime delle attività della Pro Loco locale, impegnata come da tradizione nell’area enogastronomica.
Ne abbiamo parlato con il suo presidente Piercarlo Negro: «Non nascondo che il lungo periodo di inattività dovuto alla pandemia ci abbia creato dei problemi, come a tante altre realtà - ha spiegato - ha disgregato un po’ i gruppi, ma nonostante ciò, con un po’ di fatica, siamo riusciti a riaccendere il motore della nostra associazione e siamo ripartiti».
La Pro Loco di Montiglio quest’anno ha cercato, seppur adattando il proprio modo di fare alle norme anticontagio, di organizzare i suoi classici appuntamenti. Ci è riuscita e il riferimento è alla Patronale durante il mese di agosto, alla partecipazione a Golosaria di settembre e soprattutto all’imminente Fiera Nazionale del Tartufo.
«L’amministrazione comunale ha deciso di organizzare la manifestazione e noi abbiamo dato la nostra disponibilità - ha continuato Negro - sarà un’edizione diversa dalle edizioni precedenti, seguiremo tutte le regole con scrupolo ma ci aspettiamo un’ottima partecipazione. Da parte nostra siamo pronti, ora serve sperare in condizioni meteo favorevoli».
Nel 2020 la Fiera del Tartufo non si è svolta, perciò per ripescare l’ultima edizione serve tornare al 2019: «Due anni fa siamo stati nominati “Fiera Nazionale”, abbiamo fatto un salto di livello da “Regionale” - ha proseguito il presidente della Pro Loco, realtà che conta un direttivo di una ventina persone a cui si aggiunge il supporto di centinaio di volontari in occasione della Fiera - perciò quest’anno faremo l’esordio in questa nuova veste, ci sarà maggiore attenzione a livello generale. La nostra associazione collabora all’organizzazione seguendo la parte enogastronomica e ci impegneremo al massimo delle nostre possibilità».
Momento clou sarà come ogni anno la Fiera con il raduno dei tartufai e l’esposizione dei tartufi in gara per il premio «Il Cane d’argento», previsti per domenica 3 ottobre. La domenica seguente, 10 ottobre, di nuovo Fiera ed esposizione dei tartufi, ma questa volta si gareggerà per il premio «Il Cucciolo d’argento».
Da non perdere la sempre apprezzata parte enogastronomica: la Pro Loco preparerà nell’area manifestazione di via alla stazione un ristorante all’aperto (prenotazione obbligatoria). In programma un menù a prezzo fisso e comprendente Salumi Monferrini, Tomino con tartufo, insalata di fagioli, carne crudo con tartufo, tortino di verdure con fonduta e tartufo, agnolotti al Castellano con tartufo, stracotto al Barbera e torta montigliese. Nelle due giornate non mancherà intrattenimento musicale e per i più piccoli. Attenzione anche al Green Pass: per l’accesso alle aree espositive sarà necessario.
Chiudiamo ricordando che, oltre a tutto ciò che si trova nel programma, sarà anche possibile trovare la rassegna di Antichi Mestieri, così come la «Piazzetta dei bimbi», ovvero un’area riservata per i più piccoli, con gonfiabili, rotonda ochette e tanto altro altro. In Sala Consigliare spazio anche alla mostra «Il re è nudo!», un curioso ed intrigante carteggio telegrafico tra il re e il marchese Venceslao Ernesto Cocconito di Montiglio, a cura dello studioso di storia locale gemo. Giorgio Macchina. E infine ecco «Tracce di Storia», «Cantine Aperte» e passeggiate a cavallo, oltre che visite guidate ai «gioielli» di Montiglio come la Pieve Romanica di San Sebastiano, la pieve di San Lorenzo e il Castello.

La Via dal Gust

Torna la 15esima edizione de «La Via dal Gust» a Montanaro, manifestazione enogastronomica organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune e la collaborazione di cantoni, associazioni, produttori e ristoranti. La degustazione e la vendita dei prodotti e piatti tipici del territorio si terrà sabato 2 ottobre a partire dalle 19.30 lungo via Matteotti, piazza Luigi Massa e via Cesare Battisti. Saranno oltre una ventina i punti di ritrovo messi a disposizione dai volontari che permetteranno ai partecipanti di fare delle «gustose» tappe di una piacevole passeggiata serale in questo paese. Per poter accedere alla festa, c’è l’obbligo di green pass.