Sagre e feste
programmi

Cosa fare nel Chivassese: gli eventi nel weekend del 9 e 10 ottobre

Ecco tutti gli appuntamenti.

Cosa fare nel Chivassese: gli eventi nel weekend del 9 e 10 ottobre
Sagre e feste Chivasso, 07 Ottobre 2021 ore 10:03

Cosa fare nel Chivassese: gli eventi nel weekend del 9 e 10 ottobre. Ecco tutti gli appuntamenti.

Festa del Commercio

Torna a Chivasso in Via Torino sabato 9 e domenica 10 ottobre la Festa del Commercio giunta alla 14a edizione, organizzata dalla nostra Agenzia in collaborazione con la Confesercenti di Torino e provincia ed il
Patrocinio del Comune Città di Chivasso.
La manifestazione conferma il format tradizionale con la presenza in Via Torino del mercatino di diverse tipologie di prodotti ed eventi collaterali di animazione per i bambini in Piazza della Repubblica con la corsa dei grilli ed in Piazza Carletti la Casa di Topolino con truccabimbi e babydance.

«Trail delle Colline - 3° Memorial Borca e Berruti»

Cresce sempre più l’attesa per la terza edizione del «Trail delle Colline - 3° Memorial Borca e Berruti», che si snoderà lungo il cuore verde delle colline chivassesi e dei sentieri naturalistici di Castagneto Po.
Domenica 10 ottobre è dietro l’angolo e gli iscritti sono già cinquecento (tra eco camminata e le tre distanze competitive) tutti pronti a godersi una bellissima giornata in mezzo alla natura.
Superata la soglia dei 500 iscritti, il Comitato Organizzatore comunica che per tutta questa settimana ci si potrà continuare ad iscrivere presso la nuova sede dell’APS Hope Running Asd in corso Galileo Ferraris 60 a Chivasso, mentre per chi arriva da fuori provincia domenica 10 ottobre sarà possibile ritirare il pacco gara in piazzale Libertini, sempre a Chivasso.
La stessa APS Hope Running Asd e l’associazione Amici dei Vigili del Fuoco Volontari di Chivasso hanno tenuto in serbo per il rush finale una bellissima sorpresa. Una parte del ricavato dell’eco-camminata del Trail delle Colline 2021, infatti, verrà devoluta in beneficenza al Progetto Alessandra, iniziativa ideata a Rieti che intende offrire un servizio gratuito di distribuzione parrucche dedicato a tutte le donne che, durante la malattia oncologica, affrontano il delicato momento della caduta dei capelli. Il progetto nasce dalla volontà di Marco Rosati, marito di Alessandra Spadoni, scomparsa nel 2016 all’età di 39 anni.
Guardare oltre è uno dei valori che l’APS Hope Running Asd porta avanti sin dalla sua fondazione, avvenuta nel 2018, e farlo insieme all’associazione ONLUS ALCLI «Giorgio e Silvia», che ha accolto con entusiasmo il progetto di Marco Rosati, è sicuramente un importante valore aggiunto per il Trail delle Colline.
Esserci domenica 10 ottobre, infatti, consentirà di dare nuova linfa a questo lodevole progetto ed è senza alcun dubbio un motivo in più per prendere parte all’eco-camminata di 6 chilometri dal cuore di Chivasso fino a San Genesio, immergendosi lungo Sentiero Berruti nelle splendide colline chivassesi e di Castagneto Po.
Un altro grande motivo di orgoglio per tutti la macchina organizzativa del Trail delle Colline, guidata da Giovanni Mirabella, è il carattere di internazionalità che ha raggiunto nel corso degli anni questa gara. Dopo l’edizione pilota del 2019 tutta a tinte tricolori, già l’anno scorso ai nastri di partenza c’erano atleti provenienti da Giappone, Perù, Romania e Svizzera.
Quest’anno la terza edizione non sarà da meno, visto che al momento hanno completato la loro iscrizione atleti di Albania, Francia, Romania, Scozia e Svizzera, a testimonianza della crescente cassa di risonanza a livello internazionale che anno dopo anno ha il TdC. E quando ad essere diffusi sono valori come la solidarietà, l’aiuto reciproco, il rispetto della natura e dell’ambiente, la valorizzazione e tutela delle risorse naturali e delle bellezze del territorio un evento sportivo assume una rilevanza ancora maggiore: sport inteso come divertimento, ma anche e soprattutto inclusione sociale e sostenibilità ambientale.
Il programma
Per l’edizione 2021 il Trail delle Colline vedrà l’allestimento di 3 gare competitive (2 trail di - rispettivamente - 30 km con dislivello positivo di 1750 m e 16,5 km con dislivello positivo di 1000 m, oltre ad una corsa uomo-cane sempre di 16,5 km e con dislivello positivo di 1000) e, come detto, di un’eco‐camminata di 6 km, con dislivello positivo di 300 metri.
Le partenze saranno scaglionate: 9 (TdC 30K), 9.15 (TdC 16.5), 9.25 (TdC dog) e 9.30 (eco camminata). Alle 12, Pasta Party nella piazza di San Genesio di Castagneto Po ed a seguire le premiazioni.
Un servizio navetta gratuito garantirà i collegamenti tra Chivasso Piazzale Libertini e San Genesio.
Tutte le informazioni sul sito www.traildellecolline.com

Sagra del Canestrello

La diciassettesima Sagra del Canestrello si porta dietro un week-end in dolcezza a Rondissone. Sabato 9 e domenica 10 ottobre, infatti, nel piccolo ma vivace borgo della pianura torinese si svolgerà la due giorni in compagnia di questa golosa tradizione che ha per protagonisti i biscotti tipici del territorio e la buona tavola. Organizzazione a cura della Pro Loco.
Sabato 9 ottobre: presso padiglione polivalente in Piazza Borella alle 20 cena tipica con polenta e cinghiale su prenotazione. Accesso consentito solo con green pass.
Possibilità di asporto solo di “polenta e cinghiale” su prenotazione, dalle ore 18,30 alle 19,30. (Prenotazione fino ad esaurimento posti, Paolo tel. 349/4708452)
Domenica 10 ottobre: «Paese che vai, canestrello che trovi». Piccolo mercato d'autunno di prodotti tipici ed artigianali locali presso via Mazzini.
Alle 10.30 Santa Messa mentre alle 11.30 inaugurazione Polo socio-culturale "cav. Paolo Porta" Nuova biblioteca, saletta Protezione Civile e G.V.R.
Dalle ore 15,30 alle 17,30 laboratori con la carta per bambini gestiti dalla Cooperativa Animazione Valdocco presso la nuova biblioteca.

Festa Patronale di San Calocero

È tutto pronto per la Festa Patronale di San Calocero: l’appuntamento è per sabato 9 ottobre e la manifestazione proseguirà anche il giorno seguente, domenica 10 ottobre.
Si tratta di una momento molto importante per l’intera comunità, che si celebra sin dai tempi antichi: basti pensare che in una bolla del 18 giugno 1177 Papa Alessandro III fece menzione della Chiesa Parrocchiale di Caluso. Quest’ultima viene identificata dagli storici come la Chiesa di San Calocero. Storicamente la festa ricorreva la quarta domenica dopo Pasqua, in primavera dunque. Tuttavia nel 1842 fu spostata alla seconda domenica di ottobre, dopo aver ottenuto l’autorizzazione del Vescovo di Ivrea. Tale data è stata mantenuta fino ai giorni nostri e infatti il Santo Patrono viene celebrato domenica 10 ottobre.
La Patronale, organizzata dalla Parrocchia di San Calocero e Sant’Andrea, dal Comune di Caluso e dall’APST Pro Loco di Caluso, prevede due giorni fitti di eventi da non perdere: sono proprio l’arciprete Don Loris, il sindaco Maria Rosa Cena e la presidente della Pro Loco Caterina Pistono ad invitare tutta la cittadinanza a partecipare alle manifestazioni in programma. In realtà il primo appuntamento si è già svolto in anteprima sabato 2 ottobre: al Teatro dell’Oratorio Sant’Andrea si è svolta l’inaugurazione del 28esimo anno accademico dell’Unitre di Caluso (Università delle Tre Età). Ma ora veniamo al programma del weekend in arrivo.

SABATO 9 OTTOBRE

Ore 15 – Teatro dell’Oratorio Sant’Andrea (Via Sant’Andrea 2): Presentazione pubblicazione su Guido Edoardo Mottini. Sarà ospite il pronipote, dottor Carlo Parodi. In collaborazione con l’Associazione Vivi la Biblioteca

Ore 17 – Tensostruttura presso Piazza Ubertini: L’Ora del Vermouth – Racconti e Degustazioni a cura di F. Piccinino & Canavese. Aneddoti e Misteri in collaborazione con l’Enoteca Regionale dei Vini della Provincia di Torino, il Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione dei Vini DOCG di Caluso e DOC di Carema e Canavese e la A.P.S.T. Pro Loco Caluso.

Ore 21 – Enoteca Regionale dei Vini della Provincia di Torino (Piazza Valperga 2): Presentazione del libro Giallo valzer - Milano/Vienna 1853. Sarà ospite l’autore, Paolo Saino. In collaborazione con l’Associazione Pozzo di Miele

DOMENICA 10 OTTOBRE

Ore 11 – Chiesa Parrocchiale di San Calocero e Sant’Andrea: Santa Messa

Dalle ore 10.30 e fino alle 19 - Parco Spurgazzi (ingresso da Via Giacobbe) 4^ edizione di Caluso in Cosplay
Evento organizzato da «C’era una volta Cosplay Team» e A.P.S.T. Pro Loco Caluso. In programma tanto divertimento e numerose attività e novità, tra cui: gara Cosplay, concerto dei Gremlins Soundtracks, grande varietà di espositori, workshop di make-up, laboratori a cura della biblioteca di civica di Caluso e di Progetto Abilito, ospiti, dimostrazioni dal vivo e tanto altro. Stand Gastronomico a cura della Pro Loco Caluso durante l'intera giornata.

La manifestazione si svolgerà nel pieno rispetto delle norme igienico-sanitarie vigenti. L’accesso a tutte le iniziative non religiose sarà subordinato alla lettura del QR Code della certificazione verde Covid-19 (Green Pass).